L’autoabbronzante è la soluzione giusta per avere un colorito dorato

Le giovani donne che usano abitualmente autoabbronzanti hanno una pelle più sana. Per apparire meno pallide anche durante i mesi invernali molte donne usano creme e lozioni abbronzanti, questo permette loro di esporsi meno possibile a lettini solari e abbronzatura naturale e quindi di avere una pelle più bella.

I ricercatori dell’Emory University School di Atlanta, in Georgia, raccontano come l’uso di questi prodotti sia un valido sostituto alla tintarella reale. Chi usa questi prodotti, è soddisfatta dal risultato tanto da ridurre quasi del 40% l’esposizione ai raggi del sole. La ricerca punta a consigliare le persone, specialmente le donne giovani, che per avere un aspetto abbronzato non è necessario sottoporsi a rischi elevati.

I risultati dello studio, pubblicati sull’Archives of dermatology, dimostrano che si riesce a convincere le ragazze a stare il meno possibile sotto il sole, avendo una efficace alternativa. Tenendo conto che ricevere le radiazioni dei raggi ultravioletti significa aumentare il rischio-melanoma. Uno dei dermatologi che hanno seguito la ricerca ha ammesso: "Il messaggio che voglio far passare è: il colorito giusto per la tua pelle è quello naturale, ma se vuoi davvero essere abbronzata, chiedi aiuto a una crema, è molto più sicuro rispetto all’esposizione diretta ai raggi solari". A parte alcuni sporadici casi di allergie ai prodotti, in genere gli autoabbronzanti sono molto sicuri.

Per quanto riguarda, ad esempio, le persone che usano lettini solari, un altro studio, condotto dai ricercatori dello Yale Cancer Center, ha stabilito che corrono un rischio maggiore di sviluppare prima dei 40 anni il carcinoma delle cellule basali (BCC), rispetto a quelle che non lo usano.

L’autoabbronzante è la soluzione giusta per avere un colorito&n...