Arriva la forchetta intelligente, che avvisa se si mangia troppo e troppo in fretta

La nuova frontiera della dieta si chiama Hapifork: ovvero una forchetta intelligente, dotata di sensori in grado di monitorare e memorizzare l’orario dell’inizio e della fine del pasto, la regolarità dei pasti nella giornata e il numero di forchettate portate alla bocca.

Non solo: se Hapifork rileva due forchettate in meno di dieci secondi inizia a vibrare silenziosamente e un led integrato si colora di rosso, per indicare all’utente troppo vorace di rallentare il ritmo con cui sta mangiando. E’ noto infatti che mangiando lentamente si assumono in media l‘11% di calorie in meno. La forchetta, per ora,  non è in grado tuttavia di controllare la quantità di cibo e le calorie ingerite.

Hapifork è stata inventata dall’ingegnere francese Jacque Lepine e può essere collegata a un app Android o iPhone per monitorare i dati raccolti e rendere chi la usa maggiormente consapevole del proprio comportamento alimentare.

La forchetta sarà messa in vendita a circa 75 euro fra il secondo e il terzo quadrimestre del 2013 e accontenta anche si preoccupa dell’igiene, visto che la parte che viene a contatto con il cibo può essere facilmente lavata in lavastoviglie. Inoltre, pare sia allo studio anche un cucchiaio simile.

 

Arriva la forchetta intelligente, che avvisa se si mangia troppo e tro...