Basilico – Ocimum basilicum (Lamiaceae)

L’imperatore cinese e i suoi dignitari non rinunciavano mai al profumo del basilico: sapevano delle sue virtù e lo usavano durante ogni loro riunione per… schiarirsi le idee. Persino il loro passaggio per le vie si avvertiva dal dolce profumo di basilico (l’essenza è ancora più dolce della pianta stessa). L’olio essenziale viene distillato dalle foglie e sommità fiorite.

Le funzioni principali

aiuta lo studio e il richiamo mnemonico: versatene una goccia su un fazzoletto e usatelo durante lo studio, e poi durante l’esame della materia;
stimola l’appetito e la digestione. Usate il basilico fresco su pizza, pomodoro, formaggio, nelle insalate e sopra i minestroni. Oppure versate 10 gocce di olio essenziale nella bottiglia dell’olio, e usate questo per condire;
migliora la resistenza psichica, è utile in stati di ansia, depressione, nervosismo: tenete una ciotola con acqua sulla scrivania in soggiorno o altrove, versatevi 5 gocce di olio essenziale di basilico, e annusate ogni tanto;
tiene lontane le zanzare: versate 5 gocce nell’acqua di uno spruzzatore; nebulizzate contro tende, copriletti, vestiti;
rinfrescante tonifica la pelle, rende la carnagione più limpida: versate 20 gocce nella vasca da bagno prima di immergervi;
stimola la crescita dei capelli grazie alla azione sui follicolo sebacei: versate 15 gocce nella confezione di lozioni o frizioni.
lenisce il prurito dopo le punture di insetti: mettete una goccia su un polpastrello e frizionate la pelle dove prude.

Nota di testa;
si combina bene con gli oli essenziali dalle note floreali ed erbacee;
costo medio alto.

Controindicazioni: non eccedere con il dosaggio.

Basilico – Ocimum basilicum (Lamiaceae)