Aperitivo light: per divertirsi senza ingrassare

Alzi la mano chi non ama fare l’aperitivo. L’happy hour è un momento di puro relax da condividere con amiche o fidanzato, ma ha un rovescio della medaglia: l’alto numero di calorie che si rischia di accumulare tra bevande e stuzzichini. Meglio evitare, allora? No, non c’è bisogno di rinunciare a questo piacere, l’importante è prestare attenzione a ciò che si mangia e si beve. 

Innanzitutto è opportuno evitare i grandi classici che si trovano su tutti i banconi dei locali, ossia patatine, noccioline e salatini. Per avere un’idea del “peso” di queste sfiziosità: 30 grammi di chips, una porzione che si mangia in un battibaleno, contengono circa 160 kcal, nonché una buona dose di grassi e sale. Valori simili anche per salatini, taralli e tarallini, mentre le arachidi tostate salate ne contengono ancora di più. Altro alimento su cui sarebbe meglio non buttarsi sono le tortillas – patatine di mais giallo – magari accompagnate da formaggio fuso, o tantine e vol-au-vent contenenti maionesi e salsa rosa.

Via libera alle verdure grigliate – zucchine, melanzane, radicchio, peperoni – che saziano e sono ricche di fibre, oltre che gustose. Sì anche alle crudité, come carote, finocchi, lattuga belga, sedano, ma anche a sottaceti o olive. Sì alla pasta, ma facendo attenzione al tipo di condimento che la arricchisce. Sì anche ai latticini, ma tra gli stagionati e la mozzarella è meglio scegliere la seconda.

Riguardo le bevande:  inutile ricordare che sarebbero da prediligere i cocktail analcolici, migliore tra tutti il succo di pomodoro, che ha pochissime calorie. Non siete convinte? Sappiate che un Margarita, servito solitamente in calici da 33 cl, ha in media oltre 550 Kcal! Qualche kcal in meno per la Caipirinha, mentre il Moijto ne ha circa 450 e il Manhattan qualcuna di più.

Certo, non è necessario rinunciare del tutto all’alcol: se amate la birra sappiate che l’ideale è una chiara piccola (33 cl), che ha poco più di 100 Kcal; la doppio malto ne ha oltre 170. Un bicchiere (15 cl) di vino bianco secco ha dalle 80 alle 120 kcal circa, un rosso secco poco di più. L’importante è bere con moderazione e scegliere un buon vino.

Aperitivo light: per divertirsi senza ingrassare