Alzheimer, con questi metodi puoi contrastarne la comparsa

Per l'Alzheimer i rimedi per sconfiggerla possono essere davvero numerosi. Basta seguirli alla lettera e cacciare ansia e depressione

L’Alzheimer ha dei rimedi ben precisi per poter essere contrastata. Dopo un’analisi lunga ed accurata gli specialisti sono arrivati a parlare dell’esistenza di numerose regole da seguire per sconfiggere questa brutta malattia che va manifestandosi quando nella nostra corteccia celebrale si stabilizza la proteina Tau. Quest’ultima è stato dimostrato infatti che è strettamente correlata all’insorgere di molti mali neurodegenerativi. Che cosa si può fare per combattere a spada tratta questa proteina?

Quali sono i rimedi per Alzheimer? Si può, e soprattutto si deve, favorire quello che viene definito allenamento cognitivo. È fondamentale che l’uomo non smetta mai di ragionare, calcolare: in poche parole è necessario che continui a tenere allenata la propria mente. Tutto ciò è importante soprattutto per quelle persone che smettono di lavorare. Coloro che vanno in pensione spesso rallentano le proprie funzioni mentali. Bisognerebbe riprendere a studiare, leggere e, perchè no, fare anche i cruciverba. Sono questi tutti metodi utili anche a non cadere in depressione.

Lo scienziato Michael Weiner ha approfondito degli studi sull’Alzheimer soprattutto sulla donna, concentrandosi sui possibili rimedi. Osservando la corteccia cerebrale di persone decedute proprio a causa di questa malattia ha scoperto nel loro midollo spinale un altissimo livello di proteine: fra queste una sostanza chiamata ceramide. Ormai è stato accertato che la massiccia presenza di proteine nel sangue aumenta considerevolmente il rischio di essere colpiti dall’Alzheimer. Si dovrebbero allontanare l’ansia, lo stress, le preoccupazioni inutili: condizioni che vanno ad indebolire il nostro organismo rendendolo molto più a rischio.

Mantenere una pressione bassa ed un battito cardiaco non accelerato sono importanti rimedi contro l’Alzheimer. Viene spesso consigliato di camminare almeno 30 minuti al giorno, praticare insomma una regolare attività fisica in modo da riuscire non solo a possedere un corretto flusso sanguigno, ma anche un peso nella norma. Meno insulina è presente nel nostro organismo e più possibilità abbiamo per non ammalarci. I medici suggeriscono tra le altre cose anche una sana alimentazione. Per l’Alzheimer i rimedi possono essere anche l’assunzione costante di vitamine B12, D ed E, per andare a contrastare la confusione mentale e la perdita di memoria.

Alzheimer, con questi metodi puoi contrastarne la comparsa