Menopausa, le cose che ancora non sai: cibo, ipnosi e sessualità

La menopausa è un vero e proprio colpo di grazia nella vita di una donna. E che si voglia prenderla con leggerezza o con estrema serietà bisogna essere pronte ad affrontare un sacco di cambiamenti, spesso accompagnati da sintomi piuttosto fastidiosi: vampate di calore e sbalzi di umore, mal di testa e calo del desiderio, sovrappeso e insonnia.
Senza contare i disturbi psicologici per tutto ciò che in pratica significa arrivare all’età della menopausa: fine dell’età fertile e anche la fine della gioventù.

Una metamorfosi che andrebbe presa con una certa filosofia e vissuta come una liberazione o una rinascita, provando a  staccarsi senza rimpianti dalla fase di femmina che procrea per immedesimarsi nelle vesti di donna libera, consapevole e creativa. Perché se la natura le sta cambiando ruolo, è il momento di assegnarsene altri, nuovi e decisi in totale autonomia.

Vediamo intanto come affrontare i sintomi del climaterio, man mano che si manifestano, anche se è consigliabile sempre farsi aiutare da esperti:

Accumulo di peso:

il cambiamento ormonale e il rallentamento del metabolismo facilitano accumulo di grassi e aumento di peso, è importante cambiare le proprie abitudini alimentari, per combattere il grasso in menopausa:
eliminare carni rosse e insaccati, preferire il pesce in particolare quello azzurro; limitare condimenti e grassi, scegliere spezie come zenzero, curcuma e peperoncino per condire; prediligere verdura e frutta e carboidrati integrali;
praticare un minimo esercizio fisico:
scegliere una palestra, una piscina o una scuola di yoga oppure camminare a passo veloce per almeno quaranta minuti ogni giorno, o praticare uno sport

Vampate:

non tutte ne sono vittime, però ne soffrono circa il 75% delle donne che spesso si trovano a disagio, esistono rimedi naturali che consigliano l’uso di piante come la salvia o il trifoglio rosso, ricco di estrogeni vegetali, che si sono rivelati molto efficaci contro le vampate di calore in menopausa.

Rimedi naturali certi e significativamente efficaci  – se non le terapie ormonali sostitutive  – non ce ne sono: lo sport,  le sedute di ipnosi, una sana alimentazione sono aiuti per limitare il danno. Solo alcune scuole di pensiero ipotizzano che il vero rimedio sia una sana vita sessuale. Le donne appagate sessualmente sono più raramente colpite da questo fastidio

Alimenti che fanno bene in menopausa:

ci sono alcuni cibi che sono salutari per affrontare la menopausa perché aiutano a combatterne gli effetti negativi come l’accumulo di peso, le vampate, l’insonnia e gli sbalzi d’umore. Dalla soia al germe di grano, dalle mandorle alla melissa, ogni cibo ha un suo motivo

Calo della libido:

per molte donne questo periodo corrisponde ahimè anche a un calo del desiderio sessuale, alcuni ricercatori dell’Università di Baylor in Texas, hanno verificato che il rilassamento attraverso l’ipnosi, migliora il piacere sessuale delle donne che soffrono di vampate di calore, ansia, irritabilità e insonnia.
La terapia ha dato buoni risultati e un miglioramente sensibile per le pazienti già dopo cinque sedute

Insonnia:

i cambiamenti ormonali possono procurare insonnia, è possibile affrontarla con metodi naturali come per esempio tisane a base di biancospino o con una sana attività sessuale che pare sia un toccasana per chi soffre di insonnia. Infine un pizzico di atività sportiva, di grande aiuto anche per combattere la depressione in agguato.

Dormire bene è indispensabile per essere rilassati e ottimisti ma anche per non mettere su chili di troppo

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Menopausa, le cose che ancora non sai: cibo, ipnosi e sessualità