L’abbronzatura artificiale fa male?

Occhio alla tintarella a tutti i costi

Dottoressa, mi chiamo Carla e ho 18 anni. Mi piace vedermi abbronzata tutto l’anno ma mia madre non è d’accordo e dice che le lampade abbronzanti fanno male. E’ vero?

Risponde Dott.ssa Pucci RomanoMedico Chirurgo, specialista in Dermatologia

Le radiazioni solari sono di 3 tipi: A – B e C. Le radiazioni C non penetrano l’atmosfera (ma qui il discorso si complicherebbe se cominciamo a parlare del famoso “buco di ozono”), le A e le B, invece arrivano sulla crosta terrestre e irraggiano il mondo intero, animale, vegetale, minerale. Noi esseri umani veniamo quotidianamente esposti alle radiazioni solari e questo è vita, ricambio, produzione di vitamina D e molto altro ancora di buono. Resta comunque il fatto che le radiazioni solari provocano uno stress ossidativo a carico dell’organo che le riceve, la pelle, che però è assolutamente in grado di compensarlo con meccanismi straordinari di cui è dotata. Gli ultravioletti A raggiungono la pelle più in profondità, a livello della giunzione tra l’epidermide e il derma, a stimolare il melanocita a produrre la melanina; gli ultravioletti B raggiungono solo l’epidermide e sono responsabili della prima fase dell’irraggiamento che spesso comporta una forma di infiammazione (eritema). Le lampade a ultravioletti artificiale emanano Ultravioletti A (UVA) per stimolare direttamente la produzione di melanina e impedire l’arrossamento iniziale. Personalmente le considero un male minore. Ci sono alcune situazioni in cui fare la fotoesposizione artificiale può migliorare alcune situazioni patologiche o disagi cutanei(eritemi solari, psoriasi, vitiligine) e comunque , sempre con un consiglio dermatologico dedicato. Sicuramente l’abuso di UVA favorisce l’invecchiamento cutaneo (fotoaging) e predispone a tutta una serie di inestetismi consequenziali (macchie, cheratosi, secchezza, rughe).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’abbronzatura artificiale fa male?