8 buoni motivi per scegliere le protesi anatomiche

  1. Non più seni bombati. Dato che hanno la forma fisiologica della mammella, a goccia, otterrete un risultato finale molto naturale.
  2. Fatte su misura. Poteret scegliere tra un’infinita varietà di misure che si adatteranno perfettamente al vostro fisico. Proprio per questo, di solito i contorni della protesi risultano invisibili.
  3. Riempimento anti grinze. Il gel coesivo di silicone III (la consistenza più dura), tipico degli impianti di ultima generazione utilizzati dai migliori chirurghi plastici garantisce che la protesi mantenga sempre la sua forma, sia che stiate in piedi, sdraiate o piegate.
  4. Stop alle "fuoriuscite". Queste protesi offrono una grande sicurezza per il loro rivestimento in silicone, formato da vari strati, e per il gel coesivo che, grazie alla consistenza gommosa, non fuoriesce dalla protesi anche in caso di eventuale rottura.
  5. Rivestimento ruvido. Tutte le protesi anatomiche hanno un rivestimento testurizzato per evitare che la protesi si muova all’interno della "tasca" allestita dal chirurgo.
  6. Collocazione sottoghiandolare. La forma a goccia permette spesso di collocare la protesi davanti al muscolo, così da non perdere la sua naturalezza.
  7. Effetto correttore. Sono ideali nel caso in cui siano presenti difetti o malformazioni toraciche, o in caso di asimmetrie importanti tra le due mammelle, dato che è possibile usare protesi diverse per correggerle.
  8. Seno sollevato. La proiezione del profilo inferiore, più grande alla base, fa sì che questo tipo  di protesi possano sollevare dei seni cadenti purché  non ci sia un grave problema di ptosi.

Fonte:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

8 buoni motivi per scegliere le protesi anatomiche