Tendi a rimandare le attività più noiose? Ecco 3 strategie per evitarlo

Se tendi a rimandare i compiti da svolgere e che non ti piacciono, puoi seguire queste 3 strategie per evitare di rifarlo

Quante volte ti sarà capitato di rimandare un’attività che di piacevole aveva ben poco? Molto probabilmente la risposta è: “Più di una volta”. Se ci soffermiamo sulle scelte che compiamo ogni giorno, ci renderemo conto che prevale l’abitudine di dare la priorità alle cose più semplici, rimandando quelle tediose e che consideriamo difficili da portare a termine. Una condizione questa, che potrebbe mettere in moto un circolo vizioso e infinito, al punto che quella specifica attività, continuerà a restare incompiuta in attesa del momento giusto.

Ma arriverà mai questo fatidico momento? In attesa di scoprirlo, cerchiamo di capire perché si tende ad assumere questo atteggiamento e cosa si può fare per evitarlo. Partiamo col dire che rimandare i compiti più faticosi ai giorni successivi, prende il nome di “procrastinare” che viene così definito dalla Treccani: “Differire, rinviare da un giorno a un altro, dall’oggi al domani, allo scopo di guadagnare tempo o addirittura con l’intenzione di non fare quello che si dovrebbe”.

La procrastinazione indica un atto di autosabotaggio, in quanto ci porta anche a stare male con noi stesse, impedendoci di godere delle cose che davvero ci piacciono. In virtù di questo, è importante che questa condizione non si trasformi in una abitudine. Cambiare la forma mentis è il primo passo da compiere e che ci aiuterà ad affrontare tutte le attività giornaliere – semplici o difficili che siano – con maggiore energia. Ecco 3 strategie vincenti che possono aiutarti a evitare di rimandare:

  1. Pianifica quello che devi fare. Inizia con il fissarti degli obiettivi facilmente raggiungibili: una volta raggiunti vedrai aumentare la tua autostima che ti darà maggiore “coraggio” per affrontare anche quei compiti che richiedono maggiore impegno;
  2. Crea intorno a te un ambiente sereno. Il tuo luogo di lavoro deve essere in sintonia con le tue attitudini e deve essere organizzato in modo da farti sentire a tuo agio. Questo ti permetterà di svolgere le tue attività – anche quelle più noiose – con maggiore concentrazione;
  3. Trova l’aspetto che più ti piace del tuo lavoro. Allontana la negatività e guarda a quello che fai con occhi diversi. Come? Cerca e trova gli aspetti della tua attività che più ti rendono felice e concentrati su quelli.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tendi a rimandare le attività più noiose? Ecco 3 strategie per evita...