Zenzero:i benefici per i capelli in autunno

Un aiuto per la bellezza dei capelli che proviene dalla natura: lo zenzero

L’autunno è una stagione amabile: il foliage rosso e giallo e tutte le sfumature dell’arancione ci rapiscono anche quando diventano un tappeto multicolore. Ma alla caduta delle foglie si associa, purtroppo spesso, la caduta dei capelli. Questa è la stagione nella quale dopo lo stress estivo tra mare, salsedine e sole, i capelli si indeboliscono, diventano più sottili e spesso precipitano a terra disperatamente. Colpa del freddo, dell’alimentazione e anche dei cambiamenti ormonali.

Prevenire la caduta dei capelli è di fondamentale importanza per poter evitare che la chioma si sfoltisca irrimediabilmente. Uno dei rimedi più utili e quasi sconosciuto all’Occidente per le sue caratteristiche antinfiammatorie e rinvigorenti è lo zenzero. Questa radice è molto conosciuta in Oriente dove la medicina tradizionale agisce soprattutto sulla prevenzione prima che sulla guarigione. Lo zenzero è utile per la salute in generale, per contrastare il raffreddore, per esempio, e per la salute dei capelli in particolare.

Per prima cosa, grazie agli acidi grassi di cui è composto, attiva la microcircolazione sanguigna del cuoio capelluto: l’epidermide è così rinforzata e la ricrescita dei capelli è stimolata grazie all’iniezione di forza per i follicoli. Tuttavia, lo zenzero è anche una miniera di elementi amici della salute: è ricco di minerali, antiossidanti, oli essenziali e vitamine che ci fanno solo bene. Anche la formazione della forfora, che favorisce la caduta dei capelli, diminuisce in modo radicale: una causa in meno da eliminare.

Perciò, armati di una grattugia, di una radice di zenzero, di olio d’oliva – naturalmente idratante ed emolliente – e di miele e inizia a comporre la tua maschera naturale per capelli. Grattugia la radice e aggiungila a un cucchiaio di olio d’oliva e uno di miele. Amalgama bene il tutto facendolo diventare un composto omogeneo e profumato.

Applicalo prima dello shampoo sul cuoio capelluto e massaggia vigorosamente per una decina di minuti per attivare la circolazione sanguigna. Il tempo di posa non deve essere inferiore ai 25 minuti per dare il tempo ai follicoli di assorbire le proprietà dello zenzero. È bene massaggiare ogni tanto per migliorare l’effetto. Dopo la posa, lavati i capelli con uno shampoo non aggressivo per togliere ogni residuo. Se sei costante nel trattamento a frequenza almeno settimanale, i risultati non tarderanno a farsi vedere.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Zenzero:i benefici per i capelli in autunno