Capelli: tagli e colori moda per l’inverno 2015/2016

Tagli morbidi e look destrutturati, forme morbide e delicate di ispirazione romantica e linee grafiche con scalature undercut. Ispirazioni rock e cinematografiche, colori inediti e chiome in movimento: tutte le tendenze della nuova stagione

Che via piaccia sperimentare spesso tagli e colori nuovi o che invece siate fedeli alla stessa acconciatura da anni, vale la pena curiosare tra le tendenze capelli della stagione fredda, anche solo per trovare uno spunto per realizzare un raccolto diverso dal solito. Se invece non avete paura delle forbici, sfogliate la nostra gallery alla ricerca dell’acconciatura e della tinta che vi regaleranno una ventata di novità. Ma prima di farlo accertatevi che sia quello giusto.

Ecco  i nostri consigli per scegliere I TAGLI DI TENDENZA DELL’AUTUNNO-INVERNO 2015/2016 (FOTO).

Così come non tutti gli abiti sono adatti a qualsiasi fisico, anche i tagli di capelli devono adattarsi alla forma del viso. E’ quindi essenziale, prima di scegliere un taglio di capelli, sapere qual è la forma del vostro viso, in modo da nasconderne i difetti ed esaltarne i pregi.

VISO TONDO
Se avete il viso tondo  (come Kirsten Dunstquello che fa per voi è un taglio all’altezza delle spalle. Se ne preferite uno corto, sceglietelo piuttosto voluminoso sulla testa e “vuoto” ai lati (come quello di Michelle Williams nella foto). Se avete la frangia, spostatela da un lato, anche solo leggermente. Evitate la coda alta o lo chignon, che esalterà ancor più la rotondità del viso.

VISO OVALE
Se avete un viso ovale (come Rihanna), ritenetevi fortunate! Questa forma è la più versatile e adattabile di tutte. Potrete così essere creative con il taglio: lungo, corto, con la frangia, asimmetrico e chi più ne ha più ne metta. Tutti vi staranno bene e, soprattutto, potrete cambiarli molto frequentemente.

VISO A CUORE
Se avete il viso scavato (come Reese Witherspoon) i consigli sono questi: visto che il mento stretto tende a essere il punto focale di un viso di questa forma, ci vuole un taglio che tenda ad allargarlo. La lunghezza perfetta sarà quindi proprio all’altezza del mento: aggiungerà volume alla base del viso, dandogli un aspetto più tendente all’ovale. Potrete anche scegliere un taglio corto, purché non sia troppo voluminoso sulla testa, rendendo il viso ancora più lungo e quindi il mento più prominente. La frangia dovrà essere laterale, come pure la riga da una parte e nn centrale.

VISO SQUADRATO
Il viso quadrato ha tratti marcati e la fronte estesa quanto le gote (come Keira Knightley). Sono adatti quindi tagli che addolciscano il viso: di forma morbida e arrotondata o scalati, mossi o ricci, ammorbidiranno le forme del viso. No alle forme troppo rigide e dritte, o scolpite. In generale, il taglio deve avere il più possibile aria e movimento.

VISO LUNGO
Se il vostro viso è lungo(come Liv Tayler), dovrete scegliere un taglio che dia volume ai lati del viso, per bilanciare le forme. Ci vuole un taglio che incornici il viso, che dia volume all’altezza delle tempie e delle gote. Non scegliete un taglio che dia volume alla testa, perché il viso risulterebbe ancor più lungo. Aggiungete anche un po’ di movimento con linee leggermete mosse. E’ quasi d’obbligo la frangia, anche lunga, piena e che arrivi anche alle sopracciglia, per un tocco sofisticato. Contribuirà anche ad accorciare di un bel po’ il viso.

Capelli: tagli e colori moda per l’inverno 2015/2016