Capelli corti, prendi spunto dalle celeb

Tagli corti, sempre più star li preferiscono. Ecco i vantaggi e le regole per avere capelli corti irresistibili

VIDEO: Ragazza taglia i suoi lunghissimi capelli. Ecco la sua trasformazione. Tratto da SEVENTEEN:COM

corti-fotoTaglio corto, perché no? Sempre più attrici e cantanti lo scelgono e molte non lo abbandonano più. Anche le affezionatissime alla chioma lunga hanno svoltato. Ultima in ordine di tempo Nina Moric, che sta davvero bene. Anche la cantante Alessandra Amoroso, dopo un periodo in cui ha sfoggiato una lunghezza media, è tornata al capello corto. E così hanno fatto Paz Vega, Tyra Banks, Kate Mara e Asia Argento, solo per citarne alcune. Tagli alla maschietta, mossi, scalati e un po’ più lunghi per giocare con lo styling. Viso in primo piano e accessori importanti per enfatizzare l’haircut, come degli orecchini importanti.

Corto e cortissimo: Charlize Theron, lo ha sfoggiato per anni riuscendo a essere iper-femminile anche con i capelli cortissimi in stile militare. Taglio corto basic con riga da una parte. Una manna dal cielo per chi ha poco tempo per lo styling ma vuole essere comunque in ordine. Adatto a chi, come Charlize, ha lineamenti regolari e delicati e vuole far risaltare ancora di più gli occhi.

Anche se adesso si è convertita alle extension, il taglio neo-punk di Miley Cyrus ha fatto tendenza. Corto ai lati con un ciuffo ribelle che si staglia sulla testa. Come continua a essere in voga il pixie cut, sfoggiato da Anne Hathaway e Michelle Williams: un taglio cortissimo ai lati con un ciuffo laterale che copre la fronte. Un taglio corto e ben studiato può essere estremamente femminile, in quanto valorizza i lineamenti del viso -soprattutto se regolari- e sublima lo sguardo.

A CHI STANNO BENE I CAPELLI CORTI?
Prima di decidere di tagliarvi i capelli corti e ispirarvi a un taglio che sta bene alla vostra star preferita dovete analizzare la vostra forma del viso e la vostra propensione a tenerli curati, in quanto si tratta decisamente di una taglio ad alto mantenimento, che ha spesso bisogno di un certo styling ogni mattina oltre che di visite frequenti dal parrucchiere.

Prima di tutto, meglio non tagliare i capelli corti se avete orecchie grandi o un naso importante, che verrebbero messi in evidenza togliendovi decisamente fascino. Se siete alte i capelli corti vanno benissimo, se non lo siete potete scegliere un taglio “spettinato” che vi permetterà di giocare con ciuffo, andando ad aggiungere qualche centimetro alla vostra statura.

Un viso ovale è perfetto per qualsiasi tipo di taglio, anche corto. Se avete un viso squadrato meglio un taglio anche corto, ma sfumato per non appesantire i lineamenti.
I tagli corti richiedono più manutenzione degli altri, soprattutto se i vostri capelli sono ricci: per far cadere le ciocche dove volete è necessaria una quotidiana azione di styling. Inoltre, sono d’obbligo le visite dal parrucchiere, almeno ogni due mesi. Se siete disposte a tutto questo, allora siete pronte per un taglio corto super trendy.

Capelli corti, prendi spunto dalle celeb