Victoria, rifatta e pentita: “Mi sono fatta togliere (le protesi)”

Victoria Beckham, icona di stile e ormai fashion designer, ammette di essersi lasciata sedurre dalla chirurgia estetica per poi pentirsene. Vic decise di sottoporsi a un intervento per aumentare il suo seno dalla taglia 34A alla 34DD (misure inglesi), pochi anni dopo aver raggiunto il successo con le Spice Girls.

In un’intervista al magazine Allure, La Posh Spice rivela di non aver accettato questo cambiamento, pur voluto, e di essere finita di nuovo sul lettino del chirurgo plastico per asportare le protesi poco dopo: "Non ce le ho più".

La 39enne aveva fatto visita alla clinica di un chirurgo plastico londinese nel 1999, dopo la nascita del suo primo figlio, Brooklyn. Ma si era guardata bene dall’ammettere di essersi sottoposta a un simile intervento: "Sono completamente naturale, tranne per le mie unghie, e ho avuto un po’ di aiuto per i miei capelli e per l’abbronzatura". Giá nel 2011 in un’intervista a Vogue aveva raccontato: "Ho indossato così tanti vestiti in passato e quando guardo adesso le foto penso ‘Cavolo, ho le tette intorno al collo di nuovo’. Niente più bazooka, andati".

Nell’ultima intervista, la Beckham consiglia le lettrici in materia di depilazione: ha rimosso i peli con il laser seguendo il consiglio dell’amica Eva Longoria: "È meraviglioso. Puoi tornarci per piccoli ritocchi quando ne ricrescono un po’. Ma sono stata fortunata e non ne ho avuto bisogno. È stato uno dei migliori consigli che Eva Longoria mi abbia mai dato".

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Victoria, rifatta e pentita: “Mi sono fatta togliere (le protesi...