Una pelle da ventenne? Ecco i segreti antiage più efficaci

L’epidermide parla di noi, anche della nostra età: scopri i trucchi per una pelle sempre giovane

C’è chi è a 41 anni ha una pelle da ventenne come Lure Hsu, l’interior designer taiwanese che sembra uscita da una rivista per teenager, e chi invece a 35 anni inizia a fare i conti con la comparsa dei primi cedimenti. Niente paura, con qualche accortezza puoi contrastare gli effetti del tempo come la progressiva diminuzione del ricambio cellulare, del collagene e dell’elasticità mantenendo un aspetto splendido.

Il primo segreto per una pelle fresca e luminosa è lo stile di vita sano. Il fumo, oltre a danneggiare l’apparato cardiocircolatorio, peggiora l’aspetto della pelle perché le sottrae ossigeno rendendola spenta e opaca ed enfatizzando i primi segni del tempo. Anche esporsi al sole senza un’adeguata protezione accelera la comparsa delle rughe ed è pericoloso perché predispone a scottature, eritemi e macchie, oltre al ben più pericoloso melanoma.

Una regolare beauty routine è il secondo comandamento. Già dai trent’anni vietato andare a dormire senza struccarsi e mai farsi mancare un’efficace crema idratante per il giorno e una che abbia un’azione riempitiva, ad esempio a base di peptidi, per la notte. Un paio di volte al mese fai uno scrub delicato e almeno quattro volte all’anno concediti un peeling per rimuovere le cellule morte e le impurità e stimolare il rinnovamento cellulare.

Si dice che noi “siamo quello che mangiamo”, in questo caso, per mantenere la pelle al top fai attenzione anche a quello che bevi: limita i drink alcolici e zuccherati e bevi molta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno. Se non sei abituata, inizia aggiungendo qualche goccia di succo fresco di limone o qualche fetta di albicocca o pesca da lasciar macerare: l’aroma gradevole ti aiuterà a raggiungere lo scopo e in pochi giorni noterai i miglioramenti della tua pelle

Anche portare in tavola molta frutta e verdura contribuisce all’idratazione e ti permette di assumere sostanze come la vitamina C, fondamentale per la produzione del collagene, e il licopene (ne sono ricchi i pomodori), che ha un’azione fortemente antiossidante e protegge dai radicali liberi. Gli acidi grassi Omega 3 sono un altro must per la bellezza della pelle, si trovano nelle noci, nei semi di lino e nel pesce, soprattutto il pesce azzurro come alici e sgombri.

Se sei golosa puoi concederti un paio di quadratini di cioccolato fondente: oltre a essere buonissimo fa anche bene perché contiene flavonoidi, potenti antiossidanti che contribuiscono a rendere la pelle splendente. Molti alimenti, poi, hanno il potere di purificare l’organismo. Lo yogurt, ad esempio, agisce sulla flora batterica e accresce le difese naturali anche della pelle, elimina le tossine e, grazie alla presenza di riboflavina e acido pantotenico regolarizza il drenaggio linfatico: un aiuto contro le occhiaie mattutine.

Per un aspetto fresco, infine, dormire a sufficienza è indispensabile, ma no alle maratone dopo una serie infinita di notti in bianco: cerca di essere regolare e di dormire almeno sette ore. E per le emergenze, per cancellare il grigiore un tocco di terra dorata illuminante ti viene in aiuto. E la pelle risplende, almeno per una sera.

Una pelle da ventenne? Ecco i segreti antiage più efficaci
Una pelle da ventenne? Ecco i segreti antiage più efficaci