Un make up anti luce blu da Kylie Jenner e Apple

La piccola del clan Kardashian pronta a lanciare una linea cosmetica protettiva

21 anni, 115 milioni di followers su Instagram e un’azienda Kylie Cosmetics, nata e prosperata grazie ai social media. Parliamo naturalmente di Kylie Jenner, la più piccola del clan Kardashian, che ha già all’attivo una bimba di sei mesi e un patrimonio che le è valso la copertina di Forbes come “più giovane miliardaria self-made”.

La vulcanica Kylie, che pur alla sua giovane età ha più volte fatto ricorso a ritocchini, specialmente alle labbra, dopo la nascita della figlia Stormi ha deciso di tornare a un look più naturale, ma non ha abbandonato il business della bellezza, anzi. Secondo varie fonti americane, Kylie starebbe per stringere un accordo con il colosso Apple per la creazione di una linea cosmetica che mira a proteggere la pelle dalla luce blu dei dispositivi elettronici, e in particolare da quella ad alta energia (HEV).

Sappiamo tutti quanto sia importante proteggere la nostra pelle quando la esponiamo ai raggi del sole, ma non è ancora diffusa la consapevolezza che anche la luce emessa da computer, tablet e smartphone è molto pericolosa. Recenti studi hanno concluso che la cosiddetta “luce blu” può causare l’invecchiamento precoce della pelle, e dunque rughe e macchie, ma non solo: aumentando nell’organismo la produzione di radicali liberi, può intaccare persino il codice genetico delle cellule, cioè può aumentare la possibilità che il nostro DNA venga alterato.

Il pericolo è così grave soprattutto perché nel corso delle nostre giornate facciamo un uso massiccio di device elettronici, arrivando a passare oltre otto ore davanti agli schermi. Sembra ironico ma una donna che ha costruito la sua fortuna sui social network e gli smartphone ora è pronta a moltiplicarla fornendoci i mezzi per difenderci dalla minaccia che questi device rappresentano.

La crema protettiva, avanguardia della nuova linea cosmetica, si chiamerà Selfie Cosmetic, e conterrà un filtro che scherma la luce blu. Ma non sarà semplicemente una crema idratante, sarà probabilmente assimilabile a un primer leggermente colorato e dal finish lucido. L’idea di inserire filtri protettivi non è totalmente originale: alcune case cosmetiche ci hanno già pensato, ma probabilmente Kylie riuscirà nell’intento di dominare il mercato anche grazie alla potenza di fuoco del colosso Apple.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un make up anti luce blu da Kylie Jenner e Apple