Tutto quello che c’è da sapere sugli spray fissanti per il trucco

Tra coutouring e blushing a volte c'è bisogno di una garanzia di durata: ecco una carrellata sugli spray fissanti

Se ti sei abituata a sentir parlare di primer, in spray o meno, da applicare prima del make up per fissarlo e renderlo omogeneo, ora dovrai abituarti a sentir parlare anche di spray post make up, visto che è diventato uno dei prodotti più fotografati nei backstage delle sfilate. Vero è che il trucco tra coutouring, fondotinta e prodotti vari è sempre più articolato, non si tratta mai di “incipriarsi il naso”, ma di un lavoro certosino e stratificato che non deve perdere luminosità e colore e deve durare per ore.

Per questo esistono gli spray fissanti che si dividono in due grandi aree: quelli che servono per idratare la pelle anche dopo il make up e quelli che servono esclusivamente per fissare. Questa seconda tipologia ha una formula che prevede la presenza di alcol: quando la pelle è molto secca è meglio scegliere un buon primer ed evitare il fissante poiché l’alcol contribuisce a disidratare ulteriormente.

Come usarli? Bisogna sempre fare attenzione durante la nebulizzazione del prodotto: è necessario agitare molto la bomboletta e tenere una distanza di almeno 20 cm per evitare che le gocce cadano sulla pelle rovinando tutto il make up. Inoltre l’alcol è fastidioso per gli occhi, perciò bisogna farsi furbe. Hai degli occhiali che non usi più? È l’ora di tirarli fuori e proteggere i tuoi occhi dalla nebulizzazione.

C’è chi utilizza una spugnetta per applicare lo spray solo dove serve: esistono infatti dei fissanti oil control che sono specifici per le zone più difficili da controllare soprattutto in estate: la famosa zona T. Per scegliere uno spray, quindi, devi conoscere la tua pelle, se secca, mista o tendente al grasso e conoscere i prodotti giusti. Nel caso tu abbia una pelle mista, l’idea della spugnetta è un valido aiuto. Oltre agli spray effetto matt esistono anche quelli con l’effetto opposto, illuminanti e idratanti.

Se sei indecisa se acquistarli, opta per un primer e per una buona acqua termale: una volta che ti sei abituata alla nebulizzazione, potrai decidere se fare il salto di qualità o rimanere fedele alla tua beauty routine, basta che non comprenda mai una lacca per capelli: le lacche per capelli fissano i capelli e non il make up! Se ci fosse ancora il bisogno di ricordarlo a qualche recidiva…

Tutto quello che c’è da sapere sugli spray fissanti per il ...