Tinte trendy per i capelli: come farle durare di più

I capelli colorati sono il trend del momento, ma le nuance fashion spesso non durano molto. Ecco come puoi prolungare la loro brillantezza

I capelli colorati con tinte originali e fantasiose sono stati il trend del 2017, una tendenza che promette di continuare anche per il 2018, regalandoci idee sempre nuove. Che si parli di tinte effetto degradé, di calde nuance come il cannella o il gingerbread latte, oppure di colori originali come l’ultra violet o il rainbow ombré, tutti hanno qualcosa in comune: sono splendidi appena esci dal salone dell’hair stylist, ma durano solo poche settimane, in media tre. Far durare di più la tinta, però, è possibile, mettendo in campo i suggerimenti degli esperti del capello.

Lava e sciacqua i capelli con acqua fredda

Una prima regola da seguire è quella di mettere a contatto il meno possibile i capelli colorati con fonti di calore. Tra queste rientra anche l’acqua: pare che lavando e sciacquando i capelli con acqua fresca il colore “scarichi” meno, e dunque duri più a lungo.

Usa il meno possibile phon, piastra e arricciacapelli

Prodotti come piastre e arricciacapelli portano le fibre del capello a contatto diretto con una fonte di forte calore e questo è il modo più veloce per spegnere la tinta e farla diventare smorta e opaca. Limita anche l’uso del phon e scegli una temperatura bassa.

Usa lo shampoo secco

Lavarsi i capelli accelera la perdita del colore. Limita il numero dei lavaggi alternando lo shampoo vero allo shampoo secco, un prodotto che assorbe il sebo e lo porta via dalla chioma lasciando i capelli freschi e profumati.

Usa uno shampoo senza solfati

I prodotti contenenti solfati (SLS e SLES) sarebbero tra quelli da evitare per chi ha il cuoio capelluto irritabile, soffre di forfora o ha i capelli sottili. Questi composti servono a eliminare il grasso in eccesso da cute e capelli e a sviluppare la schiuma, ma spesso sono piuttosto aggressivi e finiscono per intaccare il colore dei capelli, rendendolo subito più tenue e spento.

Usa prodotti specifici

Per far durare di più la tinta esistono prodotti specifici che creano una pellicola protettiva attorno al capello oppure balsami arricchiti di pigmenti che rafforzano ed esaltano il colore. Se hai i capelli pastello puoi scegliere uno shampoo con formula anti-giallo.

Non usare prodotti oleosi

Potresti pensare di fare del bene ai tuoi capelli colorati, e dunque un po’ stressati, con un buon impacco a base di olio naturale. Non farlo! A detta degli hair stylist, infatti, le tinte shock non vanno d’accordo con gli oli, sembra infatti, che prodotti così “pesanti” accelerino la perdita del colore.

Usa una protezione solare specifica per capelli

Sui capelli naturali, di solito il sole provoca bei riflessi, ma non è la stessa cosa sui capelli colorati. Se ti esponi a lungo senza protezione rischi di ritrovarti con capelli secchi e sbiaditi, e magari con la comparsa di qualche riflesso strano e non desiderato. Evita gli oli, e punta su prodotti specifici, magari spray, per una maggiore comodità.

Tinte trendy per i capelli: come farle durare di più