Step per una manicure facilissima e fai da te: come prendersi cura delle unghie anche a casa

Pochi e semplici step per avere unghie sempre in ordine, come dall’estetista! Perché avere una manicure perfetta e fai da te è possibile, scopri come!

Camilla Cantini

Camilla Cantini Beauty blogger

Non è detto che per avere unghie sempre in ordine sia necessario spendere soldi per andare regolarmente dall’estetista, soprattutto se si è in cerca di qualcosa di semplice che non richieda lampade, gel o prodotti particolari. È infatti possibile farsi una manicure fai da te a casa in pochi, semplici step, con pochi prodotti e velocemente, per avere mani sempre curate in ogni occasione.

Scopriamo insieme come realizzare una manicure facilissima e fai da te in pochi semplici step!

Rimuovete i residui del vecchio smalto

Prima di procedere con la nuova manicure è essenziale rimuovere vecchi strati di smalto, anche se vogliamo rimettere lo stesso colore. Meglio utilizzare solventi senza acetone, meno aggressivi, ed arricchiti con sostanze nutrienti per tamponare l’effetto disseccante e forte del solvente. Se invece avete una ricostruzione in gel o il semipermanente, per rimuoverlo rivolgetevi solo a specialisti, perché il rischio di rovinarvi le unghie con passaggi sbagliati è davvero alto.

Ammorbidite le cuticule e spingetele con un bastoncino

Ora che le unghie sono pulite, lasciatele in ammollo un paio di minuti in una ciotolina con acqua calda, poi applicate un olio per cuticole o una crema, e lasciate agire per altri due minuti. Rimuovete l’eccesso di prodotto e, con un bastoncino di legno d’arancio o con uno spingi cuticole in acciaio, spingetele verso l’attaccatura delle unghie. Attenzione a non farvi male, spingete delicatamente e senza premere troppo. Ricordatevi inoltre di disinfettare dopo ogni utilizzo i vostri attrezzi, in modo che siano sempre puliti.

Procedete ad accorciare le unghie e dare la forma che più preferite

A questo punto è arrivato il momento di decidere la forma delle vostre unghie. Cercate di utilizzare solo la lima sia per accorciarle che per sistemare gli angoli, possibilmente utilizzandola sempre nella stessa direzione e non avanti e indietro. Sarebbe meglio rinunciare a tagliaunghie e tronchesine o forbicine, che creano microfratture, ma nel caso abbiate unghie davvero molto lunghe e vogliate farle corte, per accelerare i tempi, tagliate una porzione di unghia con lo strumento scelto lasciando però una buna parte da limare.

Prima di applicare lo smalto preparate una buona base

Per far durare maggiormente lo smalto e per un risultato più omogeneo è necessario preparare le unghie con una buona base. Nel caso di unghie molto sfaldate o con irregolarità, potete limare leggermente la superficie con una lima dalla grana finissima, solo per livellare eventuali scalini dovuti alla sfaldatura. Ricordatevi di farlo solo all’occorrenza e non sempre, perché finirete con indebolire l’unghia. Applicata una base trasparente secondo le vostre esigenze; esistono antibatteriche, rinforzanti, liscianti, schiarenti, per adattarsi alle problematiche di ogni unghia.

È il momento dello smalto: come applicarlo?

Applicare lo smalto non è sempre facile quando siamo da sole, perché spesso tendiamo a muoverci e quante volte è capitato che vi si attaccassero i capelli o di sbeccarlo appena messo? Scegliete il vostro smalto preferito e scaricate il pennellino da troppo prodotto. Cercate di non passare l’applicatore troppe volte per evitare striature, ma premetelo leggermente al centro dell’unghia e tirate, in modo che la maggior parte del colore sia posizionato, poi rifinite i lati. Fate uno strato sottile di smalto e non preoccupatevi se si vede l’unghia sotto: meglio fare 2 o 3 strati sottili, che si asciugano subito, piuttosto che accumuli di colore che non si asciugano mai e rischiano di colare. Una volta asciugato il primo strato, procedete con il secondo e, se ancora non siete soddisfatte della coprenza, con un terzo.

Per sigillare il colore e far durare più a lungo la manicure, applicate un Top Coat

I Top Coat sembrano uno step inutile, ma invece sono prodotti fondamentali per l’ottima riuscita di una manicure. Rendono l’unghia lucida e brillante, sigillano il colore e fanno in modo che duri più a lungo, diminuendo la possibilità che si sbecchi o si tolga velocemente. Spesso, inoltre, sono appositamente formulati per asciugarsi velocissimamente, per perdere meno tempo possibile.

Rifinite la vostra manicure ed applicare della crema o olio

A questo punto, se avete combinato qualche pasticcio con lo smalto colorato, armatevi di bastincini di cotone piccolissimi o di un pennellino piccolo da nail art (si trovano entrambi anche online), imbeveteli di acetone e ripulite i bordi, per perfezionare la manicure. Sostituiteli o puliteli per ogni unghia, in modo da non trasportare il colore sulla pelle.

Come ultimo tocco per la vostra manicure fai da te in casa, applicate della crema idratante o un olio che vada a nutrire le mani e le unghie dopo il trattamento. E ricordate, che è sempre meglio effettuare la manicure al mattino o comunque non di sera, perché di notte con il calore prodotto dal corpo è più facile che lo smalto non si asciughi completamente o che le lenzuola si stampino su di esso!

Camilla Cantini

Camilla Cantini Beauty blogger Sono Camilla, makeup-artist freelance con la passione per la moda e l’arte. Ho iniziato ad avvicinarmi al mondo beauty come autodidatta per poi specializzarmi, lavorando per shooting, sfilate e magazines di settore. Amo creare look sempre diversi, ricercare nuovi trend e confrontarmi giornalmente con chi mi segue con affetto!

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Step per una manicure facilissima e fai da te: come prendersi cura del...