Ritocchi horror, da Maradona a Rourke: quando i maschi esagerano col botox

Ha suscitato sconcerto e anche parecchia ironia il ritorno in tv, dopo il lifting al volto annunciato, di Diego Armando Maradona. L’ex pibe de oro è stato fotografato durante la trasmissione che è tornato a condurre a Caracas su Tele Sur, De Zurda. Labbra a canotto, qualcuno mormora pure truccate, rughe spianate, un viso un po’ troppo ringiovanito per i suoi 54 anni anagrafici. 

Ma Maradona non è certo l’unica star maschile vittima del botox e del lifting selvaggio: da Mickey Rourke John Travolta e Johnny Depp, Sylvester Stallone fino al Baglioni nostrano, la chirurgia estetica non sembra esspere appannaggio femminile. E le celebrities di sesso maschile sono ossessionate dall’aspetto fisico e dalla paura di invecchiare tanto quanto le loro colleghe donne. Con risultati, spesso, disastrosi (vedere gallery per credere). 

Che si tratti di iniezioni di botox, trapianti di capelli, di zigomi sollevati, tutto "fa brodo" pur di conservare il fascino dei tempi che furono. Senza rendersi conto che il più delle volte è meglio una rughetta in più che l’effetto Big Jim.  Come la vecchia scuola, da Robert Redfrod a Sean Connery, insegna.

Ritocchi horror, da Maradona a Rourke: quando i maschi esagerano col&n...