I rimedi più efficaci per le mani screpolate e con tagli

Come curare le mani screpolate in modo efficace con creme e scrub fai da te

Foto di Simona Bondi

Simona Bondi

Esperta di risparmio

Da sempre sono appassionata del mondo del risparmio: trovare offerte e modi per risparmiare è la mia filosofia di vita.

Le mani rovinate e screpolate sono un problema molto diffuso, sia tra gli uomini che tra le donne e anche parecchio fastidioso. Tendenzialmente, questo è un problema legato agli agenti ambientali, ma anche alle cattive abitudini delle persone. Mani screpolate e poco curate non risultano per nulla piacevoli al tatto, possono anche essere piuttosto dolorose e, nei casi più critici, la cute tende a squamarsi e contribuire alla creazione delle cosiddette ragadi alle mani.

Una scarsa cura delle mani, unita allo smisurato utilizzo di detergenti molto aggressivi, nonché cambi climatici repentini, possono andare ad alterare la naturale barriera che riveste l’epidermide: ecco, dunque, la comparsa di dolore e mani irritate. Da qui, la pelle tende a perdere la sua normale elasticità, apparendo davvero molto rovinata e squamata.

Il problema delle mani screpolate è da considerare con molta attenzione, seppure buona parte delle persone lo attribuisca ad un disturbo passeggero dovuto dalla stagione inverna e, dunque, di facile risoluzione. Attenzione, non è esattamente così! Infatti, a breve analizzeremo le cause principali che portano la pelle delle mani a rovinarsi in questo modo, ma anche i rimedi più efficaci. Sei afflitto/a da questa problematica? Allora prosegui nella lettura di questo articolo per scoprire come combattere definitivamente questo disturbo.

Mani screpolate: le cause principali

Le mani sono una delle parti del corpo umano più esposta a fattori esterni e pericoli vari: avere mani particolarmente secche può influire negativamente su moltissime azioni quotidiane, ma anche sulla maniera in cui ci si relaziona agli altri.

Sicuramente, è il periodo invernale quello in cui si verifica maggiormente il problema delle mani screpolate e squamate ed in effetti è proprio vero, considerando che solo in alcune occasioni le stesse vengono protette mediante l’ausilio di guanti. In questo modo, le si può proteggere dal freddo e dal vento, cause centrali di questo problema.

Ad ogni modo, fra le altre cause principali delle mani screpolate dobbiamo ricordare i detergenti aggressivi, di bassa qualità e fin troppo sgrassanti, ma anche un abuso di detersione ed un’asciugatura non del tutto perfetta. Anche polveri ed inquinamento fanno in modo che la pelle si screpoli progressivamente, favorendo un cambiamento significativo del benessere dell’epidermide.

Cause scatenanti delle mani screpolate, però, sono anche i raggi UV del sole e dunque nei mesi estivi. A lungo andare, i raggi del sole possono diventare davvero molto pericolosi e danneggiare in maniera importante le fibre di elastina collagene, favorendo la formazione di macchie sulla pelle. Non è un caso, infatti, che venga fortemente consigliato di applicare una protezione solare quando ci si espone al sole e, soprattutto, nelle ore più calde della giornata.

Mani screpolate: i sintomi più importanti ed i principali rimedi

Le mani screpolate costituiscono un disturbo che, come in molti altri casi, presenta sintomi rilevanti, quali: irritazione, secchezza, presenza di tagli. Poniamo ora attenzione ai micro tagli sulle mani: se non vengono adeguatamente curati, potrebbero espandersi in maniera molto rapida, causando anche sanguinamento. Inoltre, potrebbe essere molto frequente la sensazione di dolore e bruciore.

È molto importante sottolineare come, la presenza di tagli, possa favorire l’entrata di batteri ed organismi patogeni: è chiaro che tutto ciò va ad aggravare la situazione già di per sé piuttosto complicata. Ed è proprio per evitare pelle secca e taglietti che è fortemente consigliato indossare dei guanti ogni qualvolta si abbia necessità di svolgere le faccende di casa. Tendenzialmente, per poter curare la problematica della pelle screpolata delle mani, si può ricorrere ad alcuni metodi: creme idratanti ed impacchi di emergenza. Proprio questi due, sono fra i più gettonati.

Una buona crema idratante, infatti, può costituire un valido aiuto per donare nuovamente morbidezza alle mani. Dunque, è importante saper scegliere un prodotto di qualità, da poter applicare più volte al giorno e permettere alla pelle di giovare di più benefici possibili. Ti consigliamo di tenerne un flaconcino sempre in borsa, in modo da poterla avere sempre a portata di mano.

In caso di mani screpolate, un secondo rimedio molto valido è proprio una maschera nutriente. Questa può essere davvero molto utile per combattere secchezza e screpolature varie, in quanto sfrutta l’azione naturale di tutti i suoi ingredienti (più tardi scopriremo qualche interessante ricetta fai da te!). Si consiglia di massaggiare molto bene le mani con questo rimedio e, dopo qualche minuto, risciacquare con acqua tiepida. Da ripetere una volta alla settimana.

Il terzo e valido rimedio contro le screpolature, è costituito dallo scrub esfoliante: è l’ideale per rimuovere le cellule morte e favorire il rigeneramento della pelle. Anche qui, è possibile realizzare moltissime ricette fai da te direttamente a casa propria, applicare il composto, lasciarlo agire per qualche minuto e, dopodiché, rimuoverlo con dell’acqua.

A breve, però, scopriremo insieme quali sono le ricette migliori fai da te per donare sollievo a mani secche e screpolate.

Mani screpolate: crema mani fai da te al burro di karité

Le tue mani sono screpolate e secche a causa del freddo e degli agenti atmosferici? Potremmo avere il rimedio della nonna che fa per te: una crema idratante ed emolliente per combattere bruciori ed irritazione. Infatti, è molto importante prendersi cura delle proprie mani ogni giorno, essendo la parte che più viene esposta ad agenti e fattori esterni.

Se desideri sfoggiare mani morbide e curate tutto l’anno, saprai sicuramente che è fondamentale prendersene cura con grande costanza e attraverso trattamenti di bellezza specifici. La buona notizia è proprio che è possibile creare una crema fai da te a base di burro di karité: un vero toccasana per la pelle. Realizzare una crema idratante a base di burro di karité è davvero molto semplice e sono necessari: 170 grammi di burro di karité, un cucchiaio di amido di mais, due cucchiai di olio essenziale a tua scelta, alcuni cubetti di ghiaccio, 15 grammi di burro di cacao ed una tazza di olio di mandorle. Tutto pronto? Cominciamo!

Per prima cosa, procurati un contenitore che possa essere messo nel microonde e versa sia il burro di cacao che quello di karité. Dunque, imposta il microonde alla temperatura media per circa 30 secondi, in maniera tale che i due ingredienti possano sciogliersi completamente. Nel caso in cui il composto non si sciogliesse subito, sarà necessario ripetere l’operazione per più volte. Ricordati, poi, di mescolare ogni qualvolta rimuovi il mix dal microonde.

Successivamente, preoccupati di versare il composto in una ciotola, la quale a sua volta verrà inserita in un’altra ciotola piena di cubetti di ghiaccio che avrai preparato in precedenza. È ora il momento di utilizzare il mixer: a bassa velocità, frulla il composto e aggiungi l’olio essenziale da te scelto.

3,2,1… La tua ricetta di bellezza è pronta! Ed ecco qui la tua crema fai da te per proteggere le tue mani e combattere la secchezza: ti consigliamo di conservarla in un barattolo con tanto di coperchio, lontano dalla luce e dagli sbalzi climatici.

Mani screpolate: maschera mani fai da te alla camomilla

Tra i rimedi della nonna più efficaci, vogliamo ricordare la maschera e, in particolar modo, quella base di camomilla. Le note proprietà emollienti di questo fiore, infatti, sono davvero l’ideale per rendere le mani morbide, ben nutrite, ma anche profumate. Preparare questa maschera non è per nulla difficile: sono necessari tre cucchiai di burro di cacao ed una bustina di camomilla e dell’acqua calda, appunto.

Il primo step consiste nel mettere la bustina di camomilla in una tazza piena di acqua calda e lasciare in infusione per circa cinque minuti; dopodiché aggiungere il burro di cacao. Lascia dunque riposare il composto nel frigorifero per trenta minuti, in modo che si possa amalgamare correttamente.

A questo punto, è possibile utilizzare la maschera: lasciala in posa per qualche istante e solo più tardi risciacqua con dell’acqua tiepida. La tua pelle risulterà più morbida e vellutata sin da subito!

Mani screpolate: scrub esfoliante a base di bicarbonato

Si sa, le mani tendono a screpolarsi e rovinarsi molto, soprattutto con l’arrivo della stagione invernale. Comunque, è possibile mantenere la pelle rigenerata ed andare a rimuovere le cellule morte: tutto questo con un efficace scrub fai da te. Le ricette casalinghe, i vecchi rimedi della nonna, sono i metodi migliori per donare alle mani sollievo e morbidezza.

Parliamo dunque di uno scrub esfoliante a base di bicarbonato, perfetto per favorire il rinnovo cellulare ed avere mani sempre morbide e ben nutrite. Tutto ciò che ti serve sono due cucchiai di bicarbonato, uno di sale grosso, due di sale fino, due cucchiaini di zucchero, uno di miele e dell’olio di oliva. Hai tutto l’occorrente? Molto bene, procediamo!

Potrebbe sembrare una ricetta difficile, ma non lo è: infatti, ti sarà sufficiente mescolare insieme tutti gli ingredienti in un’unica ciotola, in modo da ottenere un composto corposo. Applica la miscela sulle mani (noterai che il sale ha un’azione esfoliante) e lascia riposare per una decina di minuti. Risciacqua poi con acqua tiepida: le tue mani appariranno rigenerate e nutrite.