Pulizia del viso: i consigli per una detersione profonda

Eliminare ogni traccia di trucco e impurità è fondamentale per la salute e la bellezza della pelle. Ecco i consigli per averla sempre giovane e tonica

Le temperature si sono abbassate ed è il momento di adattare la beauty routine della pelle al cambio di stagione. C’è un dato di fatto che, però, non cambia mai durante tutto il corso dell’anno: la pulizia è la base della bellezza dell’epidermide ed effettuarla nel modo giusto aiuta a mantenere un aspetto giovane e tonico.

A chi non capita di andare a letto senza struccarsi? Certo, le giornate sono sempre una corsa a ostacoli irta di impegni, ma le mancate cure si concretizzano in breve tempo in un aspetto spento e opaco, che apre la strada alle prime rughe e zampe di gallina. Il segreto è vedere i pochi minuti necessari per la beauty routine di pulizia del viso come una piccola coccola da concederti ogni sera, un momento tutto per te, per staccare la spina e rimettere ordine nella tua giornata.

Via tutto il trucco

Il primo step della tua skin care serale è la pulizia: stai alla larga dal sapone, che può seccare la pelle, e scegli un prodotto specifico per le tue caratteristiche. La scelta è vastissima: puoi puntare sul classico – ma forse un po’ demodé – latte detergente, da massaggiare dolcemente sul viso con le dita oppure da applicare su un dischetto di cotone, seguito da un tonico. Ma puoi anche scegliere l’acqua micellare che elimina delicatamente tutte le tracce di trucco, o un classico struccante. Quelli che fanno meno schiuma sono in genere più delicati e dunque meglio tollerati dalla pelle.

Struccarsi con l’olio

L’olio è una componente fondamentale degli struccanti bifasici, da applicare su un dischetto di cotone e massaggiare dolcemente su viso e occhi. In genere sono molto efficaci e la consistenza oleosa contemporaneamente aiuta a non disidratare ulteriormente la pelle a tendenza secca e a non stressare quella a tendenza mista, evitando di innescare una produzione eccessiva di sebo in risposta. Se ami le ricette naturali puoi struccarti con poche gocce d’olio d’oliva su un dischetto di cotone, completando poi la pulizia con un detergente delicato.

Ogni giorno lo scrub

Secondo gli esperti di skin care lo scrub è una delle armi più potenti per la giovinezza della pelle. Solitamente si consiglia di eseguirlo una volta la settimana per eliminare impurità e cellule morte, ma in realtà puoi concedertelo anche tutti i giorni, con l’accortezza di sceglierne uno molto delicato e di applicarlo con movimenti dolci e circolari, senza dimenticare collo e décolleté ed evitando invece il contorno occhi. Vedrai subito la differenza.

Maschere contro il freddo

Lo step successivo di una beauty routine a 360 gradi è la maschera: a seconda delle tue esigenze, può essere purificante, idratante o nutriente, ma in ogni caso, dopo lo scrub la pelle è pronta ad assorbirne al meglio i componenti. Puoi lasciarla in posa il tempo di un bagno rilassante o solo pochi minuti, l’importante è regalare alla pelle questo trattamento efficace. Con l’arrivo dei primi freddi puoi scegliere un prodotto lenitivo, soprattutto se la tua pelle tende ad arrossarsi.

Il momento giusto

La pelle è perfettamente pulita, ora è il momento giusto per applicare una buona crema per il contorno occhi, perfette quelle che hanno tra gli ingredienti l’acido ialuronico, e una crema idratante o nutriente che avrà tutta la notte per agire. Con questa beauty routine ti risveglierai con una pelle perfettamente riposata e pronta ad affrontare un nuovo giorno.

Pulizia del viso: i consigli per una detersione profonda