Il profumo di Audrey Hepburn: rinasce L’Interdit di Givenchy

La spettacolare fragranza dell'attrice, icona di stile, ritornerà sugli scaffali dopo ben 60 anni

Una splendida storia alle spalle de L’Interdit, fragranza nata come omaggio a Audrey Hepburn. Torna oggi in commercio, ma con una variante.

Audrey Hepburn rappresenta per tutte le donne un’icona senza tempo. La sua figura va ben oltre il mondo del cinema. Il suo stile non sarà mai dimenticato e, per aiutare le nuove generazioni a scoprirla, tornerà in commercio L’Interdit, in una versione rivisitata.

Per capire di cosa si stia parlando occorre fare un salto nel tempo, all’indietro, raggiungendo l’anno 1957. Al tempo Hubert de Givenchy decise di dedicarle un profumo pregiato, L’Interdit appunto. La star aveva consentito al caro amico di conquistare il mondo del cinema. La fragranza omaggio fu dunque quasi un obbligo morale nei confronti della star di My Fair Lady, Cenerentola a Parigi e Colazione da Tiffany (tra gli altri).

Nel momento del regalo, la storia vuole, Hubert le avrebbe detto: “La nostra presenza giunge sempre con il nostro profumo”. Una fragranza speciale, realizzata con la collaborazione di Francoise Gravon, divenuta subito un must. Non un profumo prettamente femminile, proprio perché ideato seguendo lo sfaccettato carattere della Hepburn. Uno stile androgino si potrebbe dire, con accenni d’ambra un po’ dark e fiori bianchi, fava tonka e muschio animale.

La presentazione privata alla splendida Audrey avvenne in maniera elegante. Il profumo venne vaporizzato su di un fazzoletto, che poi l’attrice annusò. Lo ritenne meraviglioso, al che de Givenchy le disse: “Solamente per te. Sei l’unica che può portarlo”.

Se si trattava di un regalo privato, com’è dunque arrivato in commercio? È tutto frutto di un errore di Hubert, che lasciò quel fazzoletto in una stanza dov’era solito ricevere le sue speciali clienti, tra le quali Madam Lanvin e Jackie Kennedy. L’ambiente inondato da quell’aroma fece scattare le pressanti richieste.

Nasce dunque un momento imbarazzante tra i due amici, con la comunicazione alla Hepburn della necessità di mettere sul mercato la fragranza. Lei non la prende affatto bene e pare gli abbia ‘proibito’ di farlo: “Je vous l’Interdis!”. Proprio da questa frase sarebbe dunque nato il nome del profumo, L’Interdit, che sta per proibito.

Un profumo unico nel suo genere, che tornerà sugli scaffali di tutto il mondo con una variante, al fine di renderlo più vicino ai nostri tempi. Una fragranza che l’attrice definiva un talismano, in grado di far sentire ogni donna capace di qualunque cosa.

Il profumo di Audrey Hepburn: rinasce L’Interdit di Givench...