Pelle in inverno, cosa accade se la doccia è troppo calda

La doccia troppo calda fa male alla pelle creando desquamazioni e irritazioni: ecco come difendersi e risolvere il problema

Vi è mai capitato di fare una bella doccia calda, magari dopo una giornata stressante, e di ritrovarvi con la pelle secca?

Accade soprattutto d’inverno, quando, complici le basse temperature, abbiamo sempre più voglia di farci una bella doccia bollente. Se fuori piove e ci siamo bagnate, se siamo infreddolite oppure semplicemente se abbiamo voglia di rilassarci: c’è sempre un ottimo motivo per regalarci un bel bagno, rigorosamente caldo, meglio se circondate da tanta schiuma profumata.

Puntualmente però, dopo esserci immerse nell’acqua, fra shampoo, balsamo, scrub e tante coccole, quando ci asciughiamo ci accorgiamo di un particolare sconveniente: la pelle è super secca. Come mai? Il motivo è molto semplice: la temperatura particolarmente alta dell’acqua secca l’epidermide, provocando desquamazioni e la sensazione della “pelle che tira”.

L’acqua calda infatti tende ad eliminare gli oli naturali della pelle a causa del calore, il resto lo fanno i saponi, che eliminano la barriera protettiva dell’epidermide. Non solo: se non corriamo subito ai ripari rischiamo anche irritazioni, capillari in vista e spellamento, non proprio quello che ci aspettavamo subito dopo una doccia rigenerante.

Cosa fare? I dermatologi consigliano di evitare sempre una doccia troppo calda, per proteggere al meglio la pelle, se però non potete proprio farne a meno vi consigliamo di seguire alcune regole fondamentali che vi saranno molto utili. Se proprio non riuscite a rinunciare alla temperatura alta provate a ridurre i tempi della doccia. Immergetevi sotto il getto al massimo per cinque o dieci minuti. In questo modo l’epidermide non verrà esposta troppo a lungo ai danni del calore.

Cercate di non strofinare la pelle con energia, ma lasciatela leggermente umida, in questo modo non solo non la esporrete ad ulteriori traumi (soprattutto se si tratta del viso), ma la crema si assorbirà meglio, agendo in profondità. Puntate su prodotti delicati e nutrienti, in grado di dare sollievo all’epidermide irritata e secca, massaggiate sulla superficie ancora bagnata e lasciate agire, godendovi la sensazione di freschezza e benessere.

Pelle in inverno, cosa accade se la doccia è troppo calda