Pelle, come prendersene cura dopo i bagordi delle feste

Qualche drink di troppo, la tentazione dei dolci e party fino alle ore piccole: le feste sono un periodo stressante per la pelle, ecco come correre ai ripari

Cene, aperitivi, party e brindisi. Le feste sono un susseguirsi di appuntamenti e ritrovi con gli amici e la famiglia ed è difficile resistere alla tentazione di un bicchiere di vino in più o dell’ennesimo cioccolatino. La nostra pelle è la prima a far suonare il campanello d’allarme quando assumiamo abitudini sbagliate: borse sotto gli occhi, colorito spento e la comparsa di qualche impurità di troppo ci fanno capire che è ora di correre ai ripari.

Per recuperare dopo gli stravizi delle feste il primo comandamento è depurare. È fondamentale bere molta acqua, oltre a tisane drenanti come quelle a base di finocchio, anice stellato, equiseto e tarassaco. Per aumentare il potere disintossicante dell’acqua, concediti pasti leggeri, che comprendano almeno un piatto di verdure crude da abbinare a cereali integrali e, una volta al giorno, un piatto proteico come pesce o carne bianca.

Per migliorare l’aspetto della pelle stressata dai bagordi delle feste inizia con una maschera disintossicante. Puoi applicare un prodotto specifico, magari scegliendo una maschera in tessuto, oppure puntare sul fai da te: se hai la pelle grassa, mescola un cucchiaio di argilla verde – perfetta contro i brufoli – a uno di yogurt naturale e lascia in posa il tutto per dieci minuti.  Se hai la pelle secca o sensibile, mescola un cucchiaio di argilla bianca e un cucchiaino di miele e lascia in posa per qualche minuto. In entrambi i casi, rimuovi il composto con acqua tiepida.

Se la tua pelle risente degli sbalzi di temperatura tra i locali molto caldi e il freddo dell’esterno e appare secca e screpolata, inizia con uno scrub leggero preparato con un cucchiaino di olio mischiato a uno di zucchero e a due gocce di olio di mandorle dolci. Dopo lo scrub, tampona la pelle con dell’acqua di rose e infine applica una crema idratante e lenitiva.

Dopo la maschera o lo scrub, per favorire il drenaggio linfatico e sgonfiare le borse sotto gli occhi, applica una crema o un siero specifici per il contorno occhi picchiettando dalla radice del naso verso l’esterno, seguendo l’osso oculare fino alle sopracciglia.

Ora è il momento di una crema illuminante, che idrata e migliora l’incarnato, e per la notte, non dimenticare un surplus di nutrimento. Se possibile, dopo aver fatto le ore piccole concediti qualche ora in più di sonno, è un efficacissimo trattamento di bellezza per la pelle.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pelle, come prendersene cura dopo i bagordi delle feste