Pedicure fai da te: 5 consigli utilissimi!

Con l'inizio delle belle giornate è tempo di indossare sandali, scarpe aperte e infradito. Se dopo l'inverno hai piedi un po' trascurati, secchi o screpolati, non ti preoccupare. Scopri come rimediare.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Con l’inizio delle belle giornate è tempo di indossare sandali, scarpe aperte e infradito. Se dopo l’inverno hai piedi un po’ trascurati, secchi o screpolati, non ti preoccupare: in questo articolo ti darò alcuni consigli su come fare una pedicure in casa, senza spendere grosse cifre e in pochissimo tempo!

Pedicure fai da te: ecco come fare!

Il primo passaggio per rimettere a posto i piedi dopo l’inverno, è quello di fare un bel pediluvio rilassante, che ammorbidisca la pelle e la renda più propensa a ricevere i successivi trattamenti.

Ritagliati un quarto d’ora di tempo e metti in una bacinella d’acqua calda un po’ di essenza di lavanda, dal potere rilassante e lenitivo. Puoi anche utilizzare della menta o della malva, a seconda delle tue preferenze.

Dopo aver tenuto in ammollo i piedi per circa 15 minuti, asciugali con un panno morbido e utilizza una raspa per pedicure per eliminare tutta la pelle secca e le cellule morte. Non usare quella in metallo, meglio ricorrere ad uno strumento in cartone: è meno aggressivo e non rischierai di farti male.

Se ce n’è bisogno, accorcia le unghie con una lima, dando loro una forma arrotondata. Evita di tenerle quadrate per non rischiare che gli angolini si incarnino.

Infine, stendi un generoso strato di crema idratante appositamente studiata per questa zona massaggiando con movimenti circolari dalla pianta verso la caviglia. Sarà super rilassante!

E ora… lo smalto!

Anche sui piedi lo smalto va applicato stendendo una base protettiva, due strati di colore e un top coat. Questo servirà per garantire una maggiore tenuta ed un risultato finale più lucido.

Applica prima una base, scegliendone una adatta alle tue esigenze. Successivamente applica due mani del tuo colore preferito, attendendo la completa asciugatura tra una e l’altra. Infine, metti un top coat lucido ed il gioco è fatto.

Ora potrai sfoggiare piedi curati, morbidi e in salute, pronti a rendere ancora più belle le tue calzature aperte!

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Pedicure fai da te: 5 consigli utilissimi!