Ogni quanto bisogna lavare i capelli?

Non tutti lo sanno, ma dietro a capelli che si sporcano velocemente, potrebbero nascondersi errori nella frequenza e nel modo di fare lo shampoo

È l’eterno dilemma di molte donne: ogni quanto bisogna lavare i capelli? Meglio lavarli tutti i giorni o meglio lavarli il meno possibile? La risposta non è per nulla banale, perché sbagliare la frequenza dei lavaggi può essere la prima causa dei capelli che si sporcano velocemente.

Va subito detto che chi vive in città a contatto diretto con smog e polveri sottili deve, per forza di cose, lavare i capelli più spesso di chi vive in ambienti più salubri, in montagna per esempio.

Nel caso di presenza di inquinamento dell’aria è bene lavare i capelli un giorno sì e un giorno no, per rimuovere i depositi e permettere al capello di “respirare”. In tutti gli altri casi si consiglia di lavare i capelli due volte a settimana. In linea generale, in condizioni normali i capelli andrebbero lavati 2 volte a settimana, questo per avere una chioma pulita e per non aggredire troppo la cute privandola del manto lipidico necessario al suo benessere.

Non tutti sanno che i capelli più vengono lavati e più tendono a sporcarsi, proprio perché “per reazione” viene prodotto maggior sebo. Per questo motivo, la prima cosa da fare se notate che i vostri capelli risultato già pesanti il giorno successivo al lavaggio non è ricorrere a shampoo ancora più aggressivi, ma ridurre il numero di lavaggi in modo da ristabilire l’equilibrio. Per sapere ogni quanto lavare i capelli é indispensabile osservarli i giorni successivi allo shampoo vedere quanto restano lucidi e puliti.

Non solo i lavaggi troppo frequenti, ma anche uno shampo sbagliato può fare danni. Occorre conoscere gli ingredienti ingredienti che lo compongono. Si consideri che l’ingrediente principale che lo compone è una molecola di tensioattivi che si lega all’acqua permettendo la rimozione del sebo e dello sporco. A seconda del tipo di capelli da trattare vengono impiegate diverse molecole di tensioattivi, ecco perché utilizzare uno shampoo non adatto ai propri capelli (come da esempio utilizzarne uno per tutta la famiglia) oltre ad essere scorretto può incidere su quante volte dovete lavare i vostri capelli.

Il pH dello shampoo deve essere acido, intorno a 5, alcuni shampoo professionali. È bene dedicare al lavaggio almeno tre o quattro minuti, depositando una piccola dose di prodotto sulla nuca, sulla sommità della testa e all’altezza delle orecchie massaggiando bene coi polpastrelli. Se i vostri capelli hanno bisogno di balsamo procedere a utilizzarne uno dopo lo shampo, facendo attenzione a riscacquarlo abbondantemente altrimenti i capelli sarnnno pesanti e si sporcheranno velocemente.

Immagini: Depositphotos

Ogni quanto bisogna lavare i capelli?