Meglio grosso o piccolo? Anche il seno segue la moda

Dall'antica Grecia ai giorni nostri, ecco come è cambiato il modo di mettere in mostra il proprio décolleté

Croce e delizia di ogni donna, anche il seno è soggetto al variare delle mode, tra momenti in cui si ostentano forme giunoniche e periodi in cui piace l’assenza di forme.

Nell’antica Grecia i seni ballonzolanti non erano apprezzati, per questo le donne li fasciavano con bende di stoffa; la stessa cosa avveniva a Roma, dove le donne piacevano di più quanto più erano longilinee.

Con le invasioni barbariche e l’avvento del cristianesimo si cambia rotta: il seno viene lasciato libero sotto la veste e, per circa un secolo, le donne dimenticano la loro femminilità. Con il Rinascimento si riscopre il décolleté: per accentuarlo le donne indossano vestiti attillati e corpetti rigidi. Il seno viene ostentato fino al XVI secolo, quando si affermano i costumi spagnoli e il corpo femminile torna a essere mortificato e nascosto.

La Rivoluzione Francese porta una nuova inversione di tendenza: ne è portabandiera Madame Tallien, passata alla storia per le sue mise che lasciavano il seno visibile sotto gli indumenti anche durante occasioni pubbliche.

Il 12 febbraio 1914 Caresse Crosby ha cambiato per sempre la moda femminile brevettando il primo reggiseno. In questo modo le donne abbandonano gli scomodi corpetti e iniziano a valorizzare il proprio petto senza rinunciare al comfort.

Se durante la Belle Epoque i seni piccoli sono quelli più apprezzati, durante l’epoca fascista la donna deve essere prosperosa, con petto grosso e florido. L’apice si tocca negli anni ’50 , con la moda delle supermaggiorate: tutte esaltano il décolleté al massimo, per farlo sembrare quanto più prosperoso.

Dagli anni ’60 in poi, le preferenze riguardo al seno si alternano praticamente ogni decennio, tra momenti in cui si preferiscono fisici androgini e quelli in cui la donna procace è la più apprezzata. Negli ultimi tempi sono i corpi a clessidra ad andare per la maggiore, e i seni importanti sono sempre molto apprezzati.

Meglio grosso o piccolo? Anche il seno segue la moda