10 consigli per mettere bene la matita per occhi

Mettere la matita per occhi può essere un'operazione molto delicata: ecco 10 trucchi e consigli per applicarla alla perfezione

Sdoganata a tutti gli effetti già dalle dive degli anni ’30, la matita è uno di quei trucchi che non possono mai mancare nel beauty case di una donna. Sensuale, intrigante e ammiccante, la matita per occhi è davvero uno dei cosmetici più utilizzati e apprezzati, sia a livello casalingo che dai make-up artist di tutto il mondo. Ci sono tantissimi buoni motivi per imparare ad applicare la matita per gli occhi, che rappresenta una vera e propria magia sia per il trucco di occhi piccoli e infossati che per il trucco di occhi grandi e sporgenti.

Insomma, poco importa quanta dimestichezza tu abbia: la matita per occhi è semplice da sistemare ed è in grado di donarti davvero una marcia in più! Per saperne di più su come effettuare un trucco occhi glamour con la matita, scopri i 10 segreti per metterla alla perfezione che ti sveliamo oggi su DiLei. Non potrai più farne a meno!

1. Come fare una linea precisa con la matita

Giotto sapeva disegnare cerchi perfetti a mano libera, ma diciamoci la verità: non tutte siamo così abili con il disegno! In fondo, impugnare una matita per occhi è un po’ come disegnare su sé stesse: la precisione è fondamentale. Come fare quindi per tirare una linea sull’occhio che sia precisa, dritta e senza onde? Il metodo migliore è certamente quello di… andare per gradi. Anzi, per punti! Ti basterà tratteggiare dei punti sull’occhio, in modo da prepararti una vera e propria “mappa geografica”. Tutto ciò che dovrai fare dopo sarà disegnare la linea, fino ad unire tutti i puntini. Facile, vero? Ti consigliamo di tenere la palpebra tirata con le dita, e di inclinare la matita in modo da disegnare con il lato invece che con la punta. Risultato garantito!

2. Quali colori di matita per occhi usare

Quando si pensa alla matita per occhi, il colore che viene automaticamente in mente è il nero. La matita kajal nera, infatti, era quella più amata dalle dive del cinema, quella in grado di donare allo sguardo un look drammatico e intenso. Eppure, non a tutte dona la matita nera, soprattutto se i toni della vostra pelle sono molto chiari, così come i capelli: l’effetto potrebbe essere troppo “dark”! Meglio optare per una matita marrone, oppure differenziando la rima superiore dell’occhio da quella inferiore con un’altra colorazione.

3. Effetto sfumato

Pensi che una bella sfumatura possa darla solo l’ombretto? Sbagliato! Anche la matita per occhi è un’ottima alleata dell’effetto sfumato, ed è più semplice da realizzare di quanto si possa pensare. Basta tratteggiare la linea sull’occhio e “sporcarla” con i polpastrelli, per un effetto sfumato naturale e facilissimo da utilizzare, anche per un trucco occhi last minute!

4. Occhi piccoli: come ingrandirli

Hai la ferma convinzione che la matita non faccia al tuo caso perché hai gli occhi troppo piccoli e magari un po’ infossati? In realtà puoi sfruttarla proprio a tuo favore, dando un effetto di ingrandimento istantaneo! Il segreto? Non mettere la matita per occhi sulla rima inferiore. In quel caso, infatti, l’occhio risulterà più assottigliato e piccolo, mentre un’applicazione solo superiore aiuterà ad ampliare lo sguardo.

5. Un nero… ancora più nero!

Non tutte le matite per occhi nere (o di altro colore) hanno una scrivenza perfetta nella rima inferiore dell’occhio. In effetti, in quella determinata parte l’occhio rimane sempre un po’ umido, e di conseguenza la riga della matita potrebbe risultare leggermente sfocata od opaca. Per far risaltare il colore, prova con un semplice accendino: basta scaldare la punta per pochissimi secondi sopra la fiamma (attenzione a non bruciarsi) e poi procedere con l’applicazione.

6. Come evitare di sbavare con la matita

Hai tirato una linea perfetta nella rima inferiore dell’occhio ma a metà giornata… hai avuto l’effetto “panda”? Può capitare quando la matita risulta molto morbida o le condizioni atmosferiche non giocano a nostro favore (umidità, caldo e sudore). In questo caso, può aiutare prendere un sottilissimo pennelino da eye-liner e stendere un leggero velo ci ombretto nero proprio sotto la rima dell’occhio. Le polveri dell’ombretto fermeranno la sbavatura della matita!

7. Matite per occhi colorate

La matita per occhi nera è un vero e proprio must, ma chi l’ha detto che non si possa spaziare con i colori? Proprio nessuno! Un effetto meraviglioso è dato anche dalle matite di colore viola, prugna, verde smeraldo e blu: provare per credere.

8. Matita bianca per ampliare lo sguardo

Per un look ancora più glam e uno sguardo davvero aperto e un po’ effetto “bambola”, prova ad applicare la matita per occhi di colore bianco sulla rima inferiore dell’occhio, e su quella superiore la matita nera. Puoi illuminare anche l’angolo interno dell’occhio (vicino al naso) per un effetto super luminoso.

9. Tipi diversi di matita per occhi

Esistono diversi tipi di matite per occhi: ne esistono con lo sfumino per lo smokey eyes, matite waterproof che resistono anche al sudore, le matite xxl con punta grande, le matite ricaricabili che non si temperano, quelle a doppio colore e molto altro. Devi solo scegliere quella più adatta a te!

10. Khol e Kajal

A differenza delle semplici matite per occhi nere, Kajal e Khol sono matite di un nero super intenso e super scrivente, capaci di donare uno sguardo davvero intenso. Purtroppo tendono a sbavare un po’, quindi…ti consigliamo di leggere bene il punto n.6 se deciderai di utilizzare queste matite!

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

10 consigli per mettere bene la matita per occhi