Le migliori maschere viso per avere una pelle abbronzata

L'estate è un periodo pericoloso per la pelle, ma alcune maschere viso possono aiutare a mantenerla sana e abbronzata

Le maschere per il viso sono le migliori amiche di una ragazza: ne esistono di tantissimi tipi e le diverse formulazioni le rendono adatte al trattamento di qualsiasi genere di pelle. Essendo uno dei prodotti di bellezza più amati dalle donne, in commercio se ne trova una grandissima varietà: ci sono le maschere in tessuto, in crema, in gel, peel-off e tante altre. L’alta percentuale di principi attivi e cosmeceutici, che hanno un’azione intensiva e quasi immediata, rende le maschere viso un elemento irrinunciabile per la tua beauty routine.

Sul mercato esistono maschere per il viso di ogni sorta, indicate per ogni genere di trattamento: maschere idratanti, purificanti, illuminanti e anti-age ne sono solo un esempio. Inoltre, è possibile scegliere un’opzione più naturale, preparando in casa le proprie maschere con ingredienti di uso comune ma dalle proprietà benefiche. In questo articolo scopri come prenderti cura della tua pelle durante l’estate con l’aiuto delle maschere e sfoggiare un’abbronzatura invidiabile.

Preparare la pelle all’abbronzatura

È bene individuare i bisogni specifici della propria pelle per scegliere la maschera viso più indicata. La pelle del volto infatti è molto delicata e costantemente esposta alle intemperie, per questo motivo è essenziale prendersene cura con attenzione e costanza. In generale per una skin care ottimale è bene tenere la pelle idratata e nutrita quotidianamente, inoltre è importante che sia purificata in profondità per combattere punti neri ed imperfezioni, nonché applicare regolarmente una buona dose di scrub leggeri ed esfolianti per favorire la rimozione di cellule morte e stimolare il rinnovo tessutale.

Maschere abbronzanti: quali scegliere e come usarle

Con l’avvicinarsi dell’estate poi è importante preparare la pelle a ricevere il sole e, naturalmente, l’abbronzatura. Per creare una tintarella invidiabile è necessario occuparsi della pelle già da prima dell’esposizione solare, così come durante i bagni di sole e anche in seguito. Una maschera abbronzante, usata con costanza prima e dopo il periodo estivo, può aiutare a salvaguardare la tintarella e far durare l’agognato color caramello più lungo.

Innanzitutto, è molto importante tenere la pelle ben idratata, l’epidermide infatti è composta per circa il 70% di acqua e questa percentuale può variare in base a molteplici fattori, compresi il caldo e lo stress. L’uso regolare di una buona maschera viso idratante può aiutare a ristabilire la corretta percentuale di acqua nel derma, donando all’incarnato un aspetto più sano e bello.

In secondo luogo, è essenziale proteggere l’epidermide dai raggi UV applicando una buona dose di crema solare per evitare scottature e arrossamenti, che oltre ad essere dannosi per la salute, comprometteranno il conseguimento di un’abbronzatura morbida e uniforme. Gli attivatori di melanina rappresentano un valido alleato, in quanto preparano la pelle aiutandola a non scottarsi: gli ingredienti più indicati sono la carota e il cacao.

Maschere abbronzanti fai da te: le migliori ricette

È possibile preparare in casa delle maschere abbronzanti semplicissime e 100% naturali che aiuteranno l’incarnato a prendere colore più rapidamente: per preparare una maschera abbronzante basta lessare una carota, preparare un infuso di camomilla, aggiungere miele e yogurt e frullare il tutto; la maschera va lasciata agire per 15 minuti e risciacquata con acqua tiepida.

Lo stesso procedimento può essere seguito per preparare una maschera abbronzante all’ananas: è risaputo infatti che il beta carotone e le vitamine A e C di cui questi due frutti sono ricchi, favoriscono la produzione di melanina donando alla pelle un colorito immediatamente più intenso. Applicando questo trattamento una/due volte alla settimana sarà possibile ottenere un sensazionale colore ambrato che perdurerà anche al rientro dal mare.

Una valida alternativa può anche essere una maschera al cacao: è un vero toccasana per il viso, specialmente quando è abbronzato, poiché è in grado di intensificare il colorito; in commercio esistono diverse creme viso al cacao, ma è possibile crearne una fai-da-te semplicemente aggiungendo un cucchiaio di cacao ad una crema idratante neutra. Utilizzare una maschera abbronzante al cacao non solo aiuta a preservare a lungo la tintarella, ma costituisce anche un ottimo nutriente grazie al burro di cacao, che lascia la pelle rimpolpata e morbida.

Come mantenere l’abbronzatura con le maschere viso

Dopo l’estate, con il passare dei giorni, la tintarella può risultare grigia e spenta. In questo caso una buona maschera viso purificante può aiutare a restituire al viso un’abbronzatura uniforme. Che i trattamenti esfolianti rimuovano l’abbronzatura infatti non è altro che una credenza popolare, in quanto il colorito acquisito al sole non è dato dallo strato più superficiale della pelle. L’effetto “baciata dal sole” dopo un po’ tende a sbiadire e la pelle a squamarsi, per cui una buona maschera purificante diventa un alleato indispensabile per mantenere un colorito radioso.

Sarà sufficiente esfoliare il corpo con una frequenza più bassa, ogni 10-15 giorni, ed evitare i prodotti troppo aggressivi: uno scrub leggero al caffè o allo zucchero di cocco, i cui grani fini aiutano a rimuovere con delicatezza le cellule morte, aiuteranno a restituire luminosità al volto. Inoltre, per ridare vigore alla pelle e ritrovare un effetto glowy possono essere utili delle maschere viso illuminanti, in grado di rimuovere le macchie causate dall’abbronzatura e rigenerare l’incarnato. Gli ingredienti chiave sono gli enzimi della frutta e gli estratti vegetali.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le migliori maschere viso per avere una pelle abbronzata