Come fare una perfetta manicure alle cuticole

Le cuticole sono molto importanti per la salute e la bellezza delle unghie. Ecco come prendertene cura per avere unghie e mani sempre in ordine

Il segreto di un’unghia sana e resistente è la sua cuticola. Essa non dev’essere troppo alta, poiché rischierebbe di farla soffocare, ma non dovrebbe neanche essere rimossa del tutto. Ecco perché se vuoi unghie forti e bellissime, hai bisogno di prenderti cura come si deve delle tue cuticole e ascoltare attentamente i consigli degli esperti.

Manicure alle cuticole: come farla

Chiamale, se vuoi, pellicine, ma il nome corretto è cuticole. Si tratta di sottilissimi strati di pelle, quasi invisibili, che crescono sopra la radice dell’unghia, all’attaccatura col dito. In pratica, crescono alla base della superficie ungueale e svolgono una importantissima funzione di protezione proprio lì dove l’unghia ne ha più bisogno: nel punto dove cresce. Tuttavia, questa cuticola tende talvolta a crescere troppo, seccarsi o causare inestetismi all’unghia. Ecco perché è necessario prendersene cura settimanalmente, così da evitare sanguinamenti, ferite o infezioni nella peggiore delle ipotesi.

Una cuticola ben trattata fa una grande differenza nella tua manicure. E attenzione, questo non significa che la cuticola “trattata” debba essere rimossa del tutto. Anzi! Ti consigliamo di prendertene cura con strumenti appositi e lasciar perdere la scuola di pensiero secondo cui la cuticola, per essere esteticamente gradevole, debba essere tagliata. Anche perché il rischio di provocarsi ferite o tagli, specialmente quando la pelle è molto secca, è davvero alto, e vi possiamo assicurare che una pellicina troppo corta può arrivare a bruciare parecchio.

Il primo alleato per prendersi cura delle cuticole in maniera naturale e senza rischi è il bastoncino in legno di arancio. Prima di iniziare il trattamento, immergi le unghie in abbondante acqua calda, così che la pelle si ammorbidisca bene. A questo punto, spingi la cuticola nella direzione della mano, facendo in modo di ridurne il più possibile la superficie. Se inizia a fare male, non proseguire. Probabilmente hai raggiunto il limite e stai già benissimo così.

Ricorda che la cuticola fa parte della pelle delle mani, e come essa dovrebbe essere idratata con cura e frequenza. Se le solite creme hanno risultati deludenti, specialmente in prossimità del letto ungueale, ti consigliamo di sperimentare con i metodi naturali. Prova ad esempio l’olio d’oliva, da applicare generosamente in loco, o l’olio di mandorle dolci. Spingi la cuticola e risciacqua generosamente per poi idratare la mano con una crema leggera.

La cuticola secca è un grande problema di tutte le donne che vogliono avere le mani perfette. E se avete mai sperimentato questo problema, sapete anche quanto è difficile reidratarle! Aiutiamoci con gli oli naturali, oppure quelli acquistabili in profumeria e pensati appositamente per essere applicati nottetempo, così da agire in profondità mentre le mani non ci servono.

Perché abbiano effetto, i prodotti idratanti per le cuticole devono essere utilizzati con molta costanza. Da applicare con energia alla base delle unghie, questa operazione va ripetuta alla fine di ogni manicure, e talvolta anche più volte al giorno nel caso in cui le pellicine siano troppo bisognose e assetate.

Un consiglio che ti diamo è quello di evitare i prodotti sciogli cuticole, specialmente se la tua unghia è sottile e si spezza facilmente. Si tratta infatti di prodotti molto aggressivi che rischiano di danneggiare il letto ungueale.

Nel caso in cui tu abbia giocato un po’ troppo con le cuticole e adesso siano rosse e infiammate, o provochino piccoli sanguinamenti occasionali, devi interrompere immediatamente quello che stai facendo per prendertene cura. Fai bagni generosi in oli naturali per le tue mani, e se il problema persiste tienilo monitorato e vai dal dottore. Potrebbe trattarsi di un’infezione batterica, infatti, che va trattata con appositi medicinali prescritti dal medico di base o dal dermatologo.

Tagliare le cuticole?

La domanda è sempre quella. La verità è che il taglio andrebbe sempre evitato, a meno che la cuticola non stia letteralmente soffocando l’unghia per via di una sua crescita eccessiva. In questo caso, ti consigliamo di rivolgerti a un’estetista competente e alle sue amorevoli cure. Sarà lei, procedendo con strumenti sterili, a effettuare la rimozione delle cuticole, intervento che comunque non dovrebbe mai più essere ripetuto. Una volta effettuato, infatti, è necessario lavorare settimanalmente onde evitare che la situazione delle cuticole si ripeta.

La cuticola, infatti, non smette mai di crescere, e l’unico modo per prendersene cura è quello di “mantenerle spinte all’indietro”, così da lasciare libero il letto ungueale. Abbine cura, e potrai avere anche tu le mani che hai sempre ammirato, con una punta di invidia, sulle riviste patinate o sui profili Instagram.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come fare una perfetta manicure alle cuticole