Makeup basic per sentirsi in ordine, anche rimanendo a casa o facendo smart working

Tanto tempo da passare a casa per chi è in ferie forzate o per chi fa smart working. Regalarsi un po' di makeup può essere un vero toccasana per l'umore!

Camilla Cantini

Camilla Cantini Beauty blogger

I giorni trascorrono in casa, non senza attività da svolgere. Chi sistema qualsiasi cosa capiti a tiro, facendo decluttering e buttando ciò che non serve, chi imbianca, chi guarda film e serie tv, chi legge, chi suona, chi impara uno strumento. Ma tante sono anche le persone che ancora lavorano, tramite lo smart working e tante sono anche le persone che, dopo la prima settimana passata in pigiama o in tuta, decidono di vestirsi normalmente, darsi un tono, per non sentirsi reclusi, ma cercando comunque un ritmo, una routine da seguire.

Ecco quindi che lavarsi i capelli e fare la piega, dedicarsi ad una sessione di skincare o truccarsi in maniera leggera, giusto per togliere il grigiore ed un po’ di occhiaie, può essere un vero toccasana per lo spirito. Ci fa sentire subito più in ordine, regalandoci un momento di normalità. Non importano tanti colori e neanche cimentarsi in sfumature particolari, se non si ha voglia, basta quel poco per darsi un tono. Vediamo come fare!

Dopo la skincare, quello che ci vuole è un velo di BB Cream o di fondotinta leggero

Un ottimo prodotto per uniformare l’incarnato senza appesantirlo è la BB Cream, ovvero una crema leggermente colorata. La sua funzione è quella di regalare un colorito sano, nascondere qualche rossore, discromia o imperfezione, donando però un effetto naturale, non artefatto e lasciando respirare maggiormente la pelle. Si applica con una spugnetta o direttamente con le dita, per scaldare il prodotto e farlo aderire al meglio. Ne esistono di vario colore, e data la bassa coprenza sono spesso adattabili a varie tipologie di incarnato, ma si possono trovare anche quelle bianche, che si adattano al tono della pelle una volta stese.

Un po’ di correttore per nascondere le occhiaie e qualche imperfezione di troppo

Altro grande alleato per un aspetto fresco e riposato è il correttore. Da applicare nelle zone strategiche per coprire ed illuminare, regala subito un incarnato più uniforme, aiuta a combattere le occhiaie, che spesso in questi giorni fanno capolino per i ritmi di sonno sbagliati. Sono poi efficaci per coprire brufoletti ed imperfezioni di una pelle che risente di ambienti chiusi, poco arieggiati ma soprattutto di un’alimentazione scorretta. Un colore leggermente più chiaro può essere adatto per la zona dell’occhiaia, per illuminare, mentre per il resto del viso meglio utilizzare il proprio colore di pelle, per evitare stacchi.

Un tocco di blush in crema per mimare un effetto sano, come dopo una giornata di sole

Il blush è uno di quei prodotti jolly, perfetto per dare un colorito sano e vivace al viso. Quelli in crema risultano molto più naturali e creano meno spessore, perché si fondono alla pelle. Se ne preleva una piccola quantità e si sfuma con i polpastrelli, il palmo della mano (la zona sotto al pollice) o con pennello o spugnetta. Si può utilizzare da solo, dopo la skincare, o dopo la BB cream o fondotinta, ma essendo un prodotto in crema si applica prima della cipria. L’importante è applicarne poco per volta, perché si può sempre stratificare ma è più difficile poi stemperare un eccesso di prodotto e si corre il rischio di ottenere un effetto “guance di Heidi”.

Per il trucco occhi bastano anche un po’ di mascara e di matita

Per gli occhi non c’è bisogno di impugnare pennelli e creare sfumature articolate. Per dare definizione agli occhi ed aprire lo sguardo basta anche una dose abbondante di mascara, da lavorare bene sulle ciglia in modo da rivestirle tutte di colore, donare un effetto volumizzante ed anche allungante. Per chi vuole dare un tocco in più, ecco che si può applicare un leggero strato di matita nera o marrone all’attaccatura delle ciglia, da sfumare semplicemente con il dito o un cotton fioc, per dare ancora più definizione ed intensificare lo sguardo.

Un burro cacao colorato è l’ideale per idratare le labbra e dar loro un po’ di vivacità

Per le labbra meglio optare per un burro cacao colorato, in modo da dare vivacità alla bocca, senza però sovraccaricare le labbra di prodotto. Infatti, i rossetti classici o liquidi potrebbero alla lunga seccarle e, se non c’è necessità, si può invece optare per i burro cacao, che costituiscono un ottimo rimedio, sono curativi e protettivi. Scegliete quelli arricchiti con acido ialuronico o attivi nutrienti o volumizzanti, così da regalare alle labbra un effetto pieno e rimpolpato. Concedetevi, perché no, un tocco di rosso o fucsia, per completare il “makeup da quarantena”. Se però in casa avete solo un burro cacao trasparente, applicatene una generosa quantità, poi sporcate il centro delle labbra con il vostro rossetto preferito e, di nuovo, una passata di lip balm. Ecco che avrete creato il vostro burro cacao colorato e personalizzato!

Camilla Cantini

Camilla Cantini Beauty blogger Sono Camilla, makeup-artist freelance con la passione per la moda e l’arte. Ho iniziato ad avvicinarmi al mondo beauty come autodidatta per poi specializzarmi, lavorando per shooting, sfilate e magazines di settore. Amo creare look sempre diversi, ricercare nuovi trend e confrontarmi giornalmente con chi mi segue con affetto!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Makeup basic per sentirsi in ordine, anche rimanendo a casa o facendo ...