Madonna e i segni devastanti del botox: ecco quali sono i rischi

Madonna al Twickenham Stadium di Londra ha partecipato al concerto organizzato dalla campagna Chime for Change di Gucci a sostegno di donne e bambine nel mondo. I tabloid inglesi non hanno avuto pietà per la star, quasi sfigurata dai segni dovuti all’utilizzo di chirurgia estetica sul volto. D’altronde, se inizialmente la chirurgia estetica porta giovamento all’aspetto, con il passare degli anni l’abuso di "ritocchini", unito alla sempre minore tonicità della pelle, può dare risultati devastanti, il cui esito è difficilmente rimediabile.

Fra l’altro, non tutti sanno che il botox è una sostanza tossica che non viene riassorbita dal corpo in maniera naturale. Ma, dicono gli esperti, solo se utilizzato in dosi molto alte, come per la maggior parte dei farmaci. Le quantità di sostanza iniettate per uso estetico sono infinitamente inferiori a quelle letali. I rischi di blocco respiratorio o altro sono perciò inesistenti. Se l’operatore è esperto e conosce bene gli effetti del farmaco e l’anatomia della zona da trattare, i rischi sono pressoché nulli. Inoltre, a quanto dicono gli esperti, se non si è soddisfatti dell’effetto ottenuto, avendo una sensazione estetica di "paralisi" dei muscoli facciali, basta non ripetere il trattamento dato che la contrazione dei muscoli riprende gradualmente: tutto, dopo qualche mese, torna come prima. Anche se, a guardare Madonna nell’ultima apparizione pubblica, non si direbbe proprio!
 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Madonna e i segni devastanti del botox: ecco quali sono i rischi