Macchie sul viso, regalo sgradito del sole

Come eliminare i segni antiestetici causati dall'eposizione solare? Ce lo spiega la dermatologa

Salve dottoressa,
circa 2 anni fa, tornando dalle vacanza estive, ho notato numerose macchie scure sulla fronte, penso dovute all’esposizione solare. In inverno la pelle torna chiara quindi non si notano, ma appena prendo il sole, nonostante applichi una protezione a schermo totale sulle macchie, si notano davvero tanto! E’ possibile eliminarle con qualche trattamento peeling oppure meglio ricorrere al laser? Alessia

Risponde Dott.ssa Pucci RomanoMedico Chirurgo, specialista in Dermatologia

Intanto è importante ribadire che non esiste un filtro solare “totale”, al massimo si può avere un prodotto con dicitura 50+ che sta a indicare il massimo possibile di un fotoprotettore.

Per quanto riguarda il problema  che lei accusa, credo si tratti di melasma, un tipo di iperpigmentazione che  interessa le zone che lei descrive e ricorda il cloasma gravidico.

L’esposizione solare l evidenzia  le macchie e le accentua ma non è quello che le provoca; disordini ormonali,cosmetici, stress e altro, sono le possibili cause.

L’uso di integratori antiossidanti e fotoprotettori (come licopene, resveretrolo, carotenoidi, picnogenolo, vitamina C,E) assunti all’inizio della stagione estiva  fino all’autunno, possono contrastare questo processo di fotosensibilizzazione. Personalmente non consiglio una fotoprotezione alta né zonale (più alta sulle macchie, per esempio ) e non sono favorevole a trattamenti aggressivi e cruenti (peeling chimici, laser, )che spesso non solo non risolvono il problema, ma lo peggiorano.

Durante il periodo invernale, una serie di presidi topici dedicati (peeling leggeri, creme ricche in antiossidanti, controllo dell’idratazione,etc) può favorire la desensibilizzazione e portare , lentamente a un netto miglioramento.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Macchie sul viso, regalo sgradito del sole