Amarena, viola, cioccolato: quando le labbra si tingono di scuro

La bellezza appassisce se non è accompagnata dalla ricerca della personalità. E anche nelle scelte legate al make up tenerlo a mente significa ricercare l’avvenenza oltre le tendenze moda della stagione. Così anche il must per la sera di questo autunno-inverno verrà indicato con l’invito a rispettare i vostri colori, le vostre particolarità, i vostri tratti.

Accanto a palette metallic e nude, per il maquillage labbra il colore dominante sarà il rosso nelle sue molteplici varianti e nella sue innumerevoli formulazioni. Che sia mat, gloss o nude sappiate che assumerà tonalià più estreme come ammirato sulle passerelle parigine e sui red carpet in occasioni formali. Tonalità dark, amarena, vermiglio, mora, viola scuro e cioccolato sono consigliate per un maquillage di grande effetto che arricchisca di carattere una donna che intende mostrarsi sofisticata e restituire un’immagine di sé grintosa.

Che abbiate amato Marc Jacobs o Chanel o Louis Vuitton, sappiate che nelle collezioni di maquillage labbra non mancheranno le varianti che dominano questa stagione con una netta prevanenza di rossetti, ma senza escludere il gloss in aggiunta a look finito.

Da Yves Saint Laurent (che vanta dei best seller per quanto rieguarda il mondo del beauty) alla altrettanto francesissima Chanel, domina il prugna, sempre con l’aggiunta di un gloss al centro del labbro inferiore, per conferire quel tocco glamour che abbiamo già ammirato in campagna pubblicitarie particolarmente impattanti. Oltre alle due collezioni in questione, Dior e Lancome hanno lanciato collezioni speciali che rappresentano già dei must have per le appassionate.

In passerella convincenti anche viola&cioccolato, varianti che con mascara e nude look sulle palpebre conferisce grande importanza a donne dall’incarcato estremamente chiaro. Pensiamo alle sfilate di Antonio Marras, ad esempio, o a Vuitton. Addirittura Moschino scivola volentieri sul nero, francamente azzardato se a proporlo è una donna fuori dalle passerelle e di giorno (prendetene nota).

Osservate le immagini selezionate: per Rooney Mara, che veste un bianco impegnativo, è stato costruito un trucco incentrato sulla bocca, scurissima, di grande prepotenza e bilanciata da sopracciglia intensificate. Blush e mascara abbondante. Più ‘carico’ l’occhio di Lily Collins che adotta questo maquillage in occasioni tra le più svariate con un abbigliamento sbarazzino e in un più formale red carpet. Sia Jessica Alba sia Kate Perry optano per ciglia finte che con un tocco di blush perfezionano il look che esalta anche la perfezione del loro colorito e la freschezza della pelle.

Non in uno dei suoi migliori look di sempre, la modella Bianca Balti (divenuta personaggio popolare dopo la sua partecipazione al Festival di Sanremo): le labbra bloody, la piega così severa e il trucco minimal sulle palpebre la induriscono. Attenzione a non esagerare nell’imitarla.

All’altro estremo, in un tentativo lodevole di mostrarsi comunque glamour, c’è Kim Kardashian con delle ciglia esageratamente finte che le induriscono lo sguardo. Un modo per evitare l’eccesso di eye liner, che però non le dona assai.

Amarena, viola, cioccolato: quando le labbra si tingono di scuro