La rivincita delle rosse

Sono le più rare e lo saranno sempre di più -forse fino a un’estinzione nel prossimo futuro- a causa del gene recessivo da cui hanno origine. Sarà per la loro eccezionalità, sarà per il colore acceso, da sempre le chiome fulve hanno sempre attirato su di sé l’attenzione dei più, raccogliendo critiche feroci, sbeffeggi o elogi sperticati, a seconda delle epoche e dei luoghi.
E oggi? La tendenza pare proprio essere favorevole al rosso, visto che molte delle star dello showbiz si sono convertite al colore del fuoco sui capelli.
Fortunate coloro -pochissime- il cui tono di capelli è già scarlatto al naturale, spesso accompagnato da un volto lentigginoso: le attrici Julia Roberts e Nicole Kidman, la top model inglese Lily Cole e la vampira di Eclipse Bryce Dallas Howard.
L’avranno saputo gli sceneggiatori della saga di Twilight che nel Medioevo streghe e vampiri erano associati ai capelli rossi? Forse per essere accolta nell’esclusivo club, Kristen Stewart alias Bella Swan, l’aspirante vampira protagonista della celebre epopea, ha recentemente rinnovato il suo look da Mortisia con una bella testa rosso ramato. Per non essere da meno allora anche Ashley Greene, l’altra vampira della serie, da bruna che era si è recentemente presentata in pubblico in versione rosso rame.
Tra le altre celebrities stregate dal color del fuoco c’è pure Scarlett Johansson, inquieta -quanto a look- Marylin dei nostri giorni che da un biondo da sogno è migrata prima verso il bruno e ora sfoggia una chioma rosso tiziano. O Eva Green, (ex) bruna bellezza francese musa di Bertolucci nonché Bond Girl, che ha ceduto anch’ella alle lusinghe del rosso sui capelli.
La più estrema di tutte? Rihanna, con la sua nuova chioma arancione fluo. Ma non prendetela a modello, a meno che non dobbiate calcare le scene di un palco in veste di diva rock.

La rivincita delle rosse