Kylie Jenner rinuncia al filler: ecco cosa l’ha spinta

Resa famosa dal reality show tutto dedicato alle Kardashian, Kyle Jenner ha deciso di rinunciare al lip filler e la decisione ha a che fare con la nascita della figlia

Famosa in tutto il mondo per essere una delle sorelle Kardashian, Kyle Jenner è riuscita a costruire un impero economico che va al di la di quello legato al reality show che ha reso famosa la sua famiglia: nel numero di Agosto, Forbes l’ha nominata come la più giovane self-made billionaire della storia, infatti in soli 3 anni di attività la sua linea cosmetica, Kylie Cosmetics, ha fatturato alla neo 21enne circa 900 milioni di dollari. Inoltre da 6 mesi Kyle è mamma di una bellissima bambina, Stormi, avuta con il rapper Travis Scott.

Kyle Jenner aveva ammesso nel 2015 di essere ricorsa al lip filler per riempire le labbra e il risultato, pieno e carnoso, è il suo marchio di fabbrica, intorno alla quale ha costruito la sua azienda cosmetica. Ma l’arrivo di Stormi ha ispirato Kyle a rinunciare al lip filler.

Infatti Kyle avrebbe smesso di fare le iniezioni di acido ialuronico durante la gravidanza e avrebbe poi deciso di non ricorrervi anche dopo il parto, non solo per mantenere il look più naturale ma anche per dare il buon esempio alla figlia. Ad annunciarlo è stata lei stessa che, rispondendo a un commento sulla sua immagine più simile a quella della “vecchia Kylie” sotto una delle sue foto di Instagram, ha rivelato “Mi sono liberata di tutte le iniezioni alle labbra”.

Ma cos’è il lip filler?

Il filler labbra è un trattamento di medicina estetica che aiuta a migliorare l’aspetto delle labbra. Consiste in una serie di punturine ad hoc con cui vengono iniettati nelle labbra dei prodotti naturali, come il collagene oppure l’acido ialuronico, in grado di svolgere una funzione “riempitiva” della bocca.

Molte donne, tra cui Kyle Jenner, lo scelgono perché l’intervento non è definitivo, infatti bisogna rifare le iniezioni ogni 8-10 mesi circa, è mini invasivo e soprattutto perché la sostanza che viene iniettata nelle labbra, è prodotta naturalmente dall’organismo e non risulta quindi nociva. Il risultato, inoltre, è immediato. Se però, per avere labbra più carnose non vuoi ricorrere a un intervento seppur non invasivo, esistono tecniche cosmetiche con cui realizzare il look, le trovi tutte in questo articolo.

Kylie Jenner rinuncia al filler: ecco cosa l’ha spinta