Un 23enne spende 100mila sterline in botox per assomigliare a Kim Kardashian

Il 23enne Jordan James Parke di Manchester (Regno Unito) idolatra a tal punto Kim Kardashian da sborsare 100mila sterline per assomigliare alla sua eroina.

Il ragazzo, di professione make up artist, si è sottoposto a oltre 50 interventi di riempimento delle labbra e ad altre operazioni di chirurgia estetica e di punturine di botox per diventare il sosia della socialite più famosa del mondo. Non contento, Jordan  si è perfino fatto tatuare due enormi sopracciglia e ha fatto la depilazione laserer.

Al Sun ha raccontato di essere pazzo di Kim Kardashian: "Mi piace tutto di Kim. La sua pelle è perfetta, i suoi capelli sono meravigliosi". E ha continuato: "C’è gente che pensa di insultarmi dicendomi che sembro finto o di plastica. A me viene da ridere perché penso che se mi accorgessi di avere un look naturale andrei subito a chiedere indietro i miei soldi".

Jordan è diventato un vero e proprio fenomeno del web, il suo profilo Instagram conta 11mila follower, molti dei quali però criticano profondamente il suo operato.
 

Il 23enne comunque non è per niente scoraggiato: "Non mi sono mai sentito meglio con me stesso. Adoro il clamore e gli sguardi che ricevo e accolgo con favore anche l’odio. Significa solo più attenzione e, semmai, mi sprona ad andare ancora più avanti". Jordan infatti sta programmando nuovi interventi, tra cui la rinoplastica, per completare la sua trasformazione. E ha dichiarato: "Sono cresciuto con una madre che, oltre a viziarmi, mi ha insegnato a lottare con tutte le forze per avere ciò che si desidera".

Un 23enne spende 100mila sterline in botox per assomigliare a Kim ...