Ilaria D’Amico, quanto è alta? Scopri se è in forma o in sovrappeso

Ilaria D'Amico, quanto è alta? Una splendida donna, ma siamo sicuri che è davvero nel suo peso forma? Scopri se deve dimagrire o no

Diciamo subito, Ilaria D’Amico, potrebbe anche non rispettare i canoni stabiliti dai dietologi riguardo al rapporto peso altezza, ma il risultato visivo è comunque ineccepibile, e non servono complicate formule, pesate accurate su bilance digitali o analisi biometrica della quantità del grasso corporeo, per rendersene conto. Ma volendo fare i pignoli andiamo ad analizzare qualche dato. La conduttrice sportiva Ilaria D’Amico è alta 1.70, valore ragguardevole per il genere femminile. Il suo peso è stimato in 61 kg. Volendo quindi calcolare l’IMC, ossia l’indice di massa corporea, che per i meno informati, ricordiamo si ottiene dividendo la massa, usando come unità di misura i chilogrammi, e l’altezza, considerata in metri e ottenendone il quadrato, si scopre che il valore della D’amico corrisponde a 21.11, che a sua volta è indice di peso ideale.

Il dato è ancora più significativo considerando che la conduttrice ha da poco passato la quarantina, senza tuttavia perdere la forma che la contraddistingue e che sicuramente è servita anche a portar via l’attuale compagno, Gigi Buffon dalla coppia precedente. Un’intesa talmente stabile la loro, grazie anche alle doti fisiche di lei, che recentemente ha visto la nascita del loro bambino. Certo, l’indice di massa corporea è un valore che indica una misurazione grossolana della reale armonia del rapporto fra massa magra e massa grassa.

Volendo prevenire derive pericolose, quello che davvero potrebbe aiutare nel determinare il proprio grado di forma fisica, oltre alla pratica della plicometria, è l’uso di bilance digitali comprensive di analisi impedenziometrica, in grado di stabilire i rapporti tra le varie componenti del proprio fisico, possibilmente distinguendo fra massa muscolare, massa grassa e acqua, altrettanto importante per determinare il proprio stato di salute nell’ambito della linea.

Per chi non lo sapesse, le suddette bilance sono facilmente reperibili, e svolgono il loro compito grazie a una debole corrente che lasciano attraversare il corpo dell’utilizzatore riuscendo poi a distinguere, a seconda della resistenza incontrata, la composizione del corpo analizzato. Ma diciamocelo, la D’Amico, anche qualora risultasse leggermente fuori della proporziona aurea che determina il peso perfetto, di sicuro non è una candidata per la dieta Dukan. La sua classe innata, che si sposa a un uso sapiente del make up la mette al riparo da qualsiasi critica estetica per il momento.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ilaria D’Amico, quanto è alta? Scopri se è in forma o in sovra...