Il make up perfetto se hai il viso tondo

Come valorizzare un viso tondo con il make up: contouring o blushing?

Il viso tondo provoca in chi lo guarda sentimenti di simpatia immediata e affetto incondizionato. Spesso, però, chi si vede un po’ troppo “morbida” non ne è entusiasta: eppure ci sono attrici considerate bellissime proprio per il loro viso tondeggiante, Cameron Diaz e Kristen Dunst su tutte.

Se hai il viso tondo, intervenire con un make up semplice e non invasivo per rendere le guance più scolpite è il modo giusto per valorizzarti senza nascondere quello sei: tra le righe leggi pure che qui non si parla di contouring esagerato alla Kim Kardashian. A volte l’esagerazione non dipende solo dai prodotti e dalle tecniche che si usano, ma è legata all’età: una quindicenne che si avvale del contouring è praticamente blasfemia! Il make up adatto a una teenager dal viso tondo è semplice: un po’ di correttore leggero per illuminare e armonizzare da applicare sul dorso del naso, al centro della fronte, sul mento e sugli zigomi, una spolverata di cipria sulle guance e un leggerissimo blush e il gioco è fatto.

Se hai trent’anni, la tecnica del contouring è quella più efficace: lo scopo è creare un gioco di luci e ombre che servono a dare l’effetto “scultura”. Dopo aver applicato una base (un fondotinta o un primer del colore dell’incarnato) devi scurire la parte dell’incavo delle guance e la zona dalle tempie alla mascella con prodotti in crema o in polvere come le terre. Se usi la crema, uno dei trucchi per non sbagliare è quello di non tracciare delle linee nette, ma di applicare dei semplici pallini distanziati che sfumandoli creano un’ombra naturale. Dopo aver scurito queste zone, puoi applicare l’illuminante e un blush rosato sopra la zona d’ombra da sfumare fino alle tempie. Gli zigomi prendono vita senza essere tondi o scolpiti con lo scalpellino.

E se hai quarant’anni, puoi gioire: sappi che se hai il viso tondo su di te i segni del tempo si vedranno meno! Lascia la pesantezza di un contouring anche leggero: il rischio di evidenziare i segni di espressione è dietro l’angolo perciò è meglio scegliere prodotti che illuminino la pelle e che portino colore. Gli amici delle over 40 sono l‘illuminante da applicare sulla punta delle guance per creare un punto luce e il blush rigorosamente opaco: applicalo appena sotto la parte più alta della guancia e poi sfumalo vero la tempia: con un blush più chiaro puoi sfumare i contorni e rendere l’incarnato più omogeneo e armonico.

Il resto del make up dipende dal tuo viso: puoi puntare sullo sguardo sottolineando la linea degli occhi con un eyeliner nero e marcato e un ombretto dai colori scuri (in questo caso opta per un rossetto nude), oppure valorizzare le labbra e applicare un rossetto scuro, che nella stagione invernale è molto trendy.

Il make up perfetto se hai il viso tondo
Il make up perfetto se hai il viso tondo