I segreti beauty da rubare a Victoria Beckham

Una delle donne più ammirate al mondo per la sua bellezza e l'eleganza mai scontata: over quaranta senza imperfezioni

L’ex Spice Girl ha celebrato i suoi primi dieci anni nella moda proprio il 16 di settembre nella sua Londra, durante la London Fashion Week, ma sembra che il tempo per lei si sia fermato. Sarà forse perché è una delle celeb meno sorridenti al mondo non perché abbia avuto una vita triste – se mai si fosse lamentata della sua vita, avrebbe scatenato le ire di tutta la popolazione del globo terracqueo -, ma per scelta personale (per evitare le rughe e per mantenere quell’aplomb sofisticato che si è guadagnato nel tempo), tanto che nella sua capsule collection ironizza proprio su questo: la maglia bianca con la scritta “Fashion stole my smile” (La moda mi ha rubato il sorriso). Un vero colpo di genio.

Maglia Victoria Beckham

Ma a parte non lavorare su sorriso, visto che nessun obiettivo è mai riuscito a catturarlo, quali sono i suoi segreti? Lei stessa li ha svelati alla rivista Into The Gloss e si sono rivelati assai costosi: ben 1635 dollari destinati ai suoi rituali di bellezza. Lei se lo può permettere, ma anche noi possiamo copiarla trovando delle soluzioni chip.

Fitness e dieta

Dopo quattro gravidanze il corpo di una donna potrebbe risultare un po’ “segnato”, invece Victoria è assolutamente magnifica: magra e in perfetta forma grazie alla sua attività quotidiana in palestra di almeno 2 ore e a una dieta che prevede solo pesce soprattutto salmone, ricco di Omega 3, e verdura condita con limone e senza sale. Sarà per questo che non ha un filo di grasso, ma anche di cellulite. Un bicchiere di vino solo in rare occasioni e ogni mattina a digiuno beve un bicchiere di acqua precedente fatta bollire dove ha sciolto due cucchiaini di aceto di mele: una ammirevole forza di volontà.

Skincare: la regola del layering

Victoria confessa di aver avuto qualche problema in passato dovuto alle classiche eruzioni cutanee giovanili, ma ora la sua pelle è cambiata e, grazie alle cure quotidiane, è sempre perfetta. Il celebre dermatologo inglese Dott. Harold Lancer, l’ha sottoposta a trattamenti efficaci e innovativi per contrastare le rughe come l’uso delle cellule staminali di pecora, o il veleno d’api e la bava di lumaca. Ora la sottopone al cosiddetto layering, una complessa routine di bellezza che consiste nella stratificazione precisa di sieri e creme per la pelle con azioni e texture diverse. L’ordine è prestabilito ed è uno dei segreti per la riuscita del trattamento: di giorno si inizia con sostanze più acquose, poi si passa al siero e poi a sostanze più corpose come le creme idratanti per finire con la protezione solare. Di notte invece bisogna fare il pieno di acido glicolico e retinolo da aggiungere alla consueta crema idratante.

Skincare creme

Oltre alla capsule collection creata da lei per Estée Lauder, di cui utilizza soprattutto un prodotto come Morning Aura Primer, prima del make up, uno dei suoi brand preferiti è Sarah Chapman di cui utilizza l’attivatore di collagene Sarah Chapman’s Skinesis Stem Cell Collagen Activator, il detergente, Sarah Chapman’s Ultimate Cleanse, e la Sarah Chapman 3D Moisture Infusion Mask, una maschera viso con un mini rullo di giada.

Make up essenziale

Il make up di Victoria punta da sempre all’eleganza e alla sobrietà: l’effetto è sempre minimal anche quando il rossetto ha una tonalità più forte rispetto alla scala di nude che utilizza di solito. Victoria ama mostrare una pelle fresca, luminosa e pulita: il trend pelle nude effetto glowing è ancora molto seguito anche da una influencer come lei. Il suo segreto è Estée Lauder Aura Gloss creato da lei che usa in molti modi per illuminare il viso applicandolo su guance, palpebre, centro del naso, arco di cupido e mento. Spesso lo mischia alla crema idratante per stenderlo sulle clavicole per un décolleté ultra-brillante. Gli occhi hanno sempre un make up leggero dato da una matita e un mascara nero molto intensi, mentre le sopracciglia sono curate dalla guru del settore, Anastasia Soare, fondatrice del marchio Anastasia Beverly Hills.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I segreti beauty da rubare a Victoria Beckham