#FattiBella

I prodotti sopracciglia e come sceglierli in base alle varie esigenze

I prodotti sopracciglia sono tanti e non è sempre facile capire quali scegliere e quali sono adatti alle nostre abitudini ed al nostro stile. In questo articolo ve li spiego, tutti!

Camilla Cantini Makeup artist, beauty editor, content creator Makeup Artist, Beauty Editor e Content Creator, Camilla ha una visione del mondo beauty a 360°: da insider e da appassionata, da addetta ai lavori e da consumatrice.

Ciao Camilla! Un consiglio veloce su come scegliere il prodotto più giusto per le sopracciglia? Ti seguo sempreee! Grazie!

Greta

Ciao Greta! Questa è una domanda davvero molto interessante e che mi sta a cuore, dato che non ho un buon rapporto con le mie sopracciglia! Purtroppo i famosi anni 2000 hanno colpito anche me e le mie sopracciglia super folte, che erano quasi un monociglio… e adesso mi ritrovo ad averle spelacchiate, piene di buchi, con la parte frontale mancante e con una forma che non si addice al mio viso e forma di occhi!

Innanzitutto è bene fare chiarezza sui vari prodotti che esistono oggi e che non ne esiste uno giusto o sbagliato, ma uno più indicato e da scegliere anche in base alla propria manualità, esperienza e all’effetto che si vuole ottenere.

Il più classico dei prodotti per le sopracciglia è la matita da appuntare, che permette di ridisegnare il sopracciglio in maniera piuttosto definita e grafica. Diciamo che può essere utilizzata su look importanti, makeup occhi strutturati o se amate un sopracciglio più “artificiale”, meno naturale e più netto. In alternativa, sono sempre più i brand che propongono anche matite dalla punta super sottile, retraibile, che non deve essere appuntata. Sono perfette per chi predilige un look più naturale e deve riempire qualche buchetto ed intensificarle, senza doverle completamente ridefinire, almeno se usate da sole.

Un prodotto ormai, per me, irrinunciabile è il gel sopracciglia, che mi permette di liftare lo sguardo, utilizzare meno prodotto e concentrarlo solo dove davvero ce n’è bisogno. Il mio preferito è il 24-Hour Brow Setter di Benefit Cosmetics. Applicando prima il gel, infatti, è possibile utilizzare la matita in maniera mirata solo dove serve, per un effetto più naturale, anche pelo pelo, ma al tempo stesso definito dove ci sono buchetti o va ricostruito il sopracciglio. E poi, riesco a tenerle al loro posto, evitando che i peli troppo lunghi si muovano o si riabbassino.

Fonte: 123rf

Un altro prodotto davvero facile da utilizzare e molto utile, sono le polveri e gli ombretti. Ne esistono di specifici, spesso leggermente più cerosi e che attaccano meglio al pelo, ma vanno benissimo anche i classici ombretti, purché del colore giusto e senza particelle luminose. Li preferisco su chi non ha un sopracciglio molto folto o ha molti spazi da riempire, perché la polvere, attaccandosi al pelo, crea maggiore volume e corpo, infoltendole. I prodotti in crema o cerosi, infatti, tendono a schiacciare il pelo e a togliere volume, quindi su un sopracciglio con pochi peli l’effetto è meno pieno. Attenzione però a scegliere un colore che si adatti al colore del pelo, poiché altrimenti si noterà lo stacco. Se avete i capelli tinti, ad esempio di rosso, meglio fare una struttura di base con un colore simile a quella del pelo naturale e poi picchiettare una tonalità che sia simile a quella del colore dei capelli.

Di gran moda, poi, sono le pomade per le sopracciglia, dei veri e propri gel colorati o creme, da applicare rigorosamente con un pennellino angolato. L’effetto è modulabile, nel senso che si può optare per un sopracciglio grafico, definito e pieno, così come per un effetto naturale, pelo a pelo. Sono però più difficili da usare, il rischio è di applicare troppo prodotto e ritrovarsi con le sopracciglia troppo folte, troppo finte e uscire troppo dai propri bordi naturali. Anche in questo caso, basta fare un po’ di pratica!

Un altro prodotto perfetto per chi non deve attuare particolari ritocchi alla forma e al disegno delle sopracciglia, ma semplicemente intensificarle, infoltirle e tenerle a bada, sono i gel colorati. A volte sono arricchiti di piccole fibre che aiutano a renderle più corpose, altre volte contengono solo pigmento, per andare a riempire i buchetti in velocità, senza bisogno di ridisegnare precisamente la forma o i peli. In più, sono un prodotto 2in1 che colora e fissa, per evitare che le sopraccigla si spostino.

In ultimo, abbiamo dei prodotti relativamente nuovi, che si stanno affermando sempre di più sul mercato, e sono i pennarelli per sopracciglia. Hanno la classica forma di un eyeliner, con la punta in feltro, un “inchiostro” liquido all’interno. Sono pensati principalmente per creare un sopracciglio naturale, andando a ridisegnarlo pelo per pelo. Bisogna fare attenzione a scegliere il colore più adatto, perché a contatto con la pelle potrebbe virare al cenere, o al verde, o risultare troppo scuro, specie se dovete disegnare i peli nella parte frontale. Con un po’ di pratica si impara a dosare la pressione da esercitare per creare il disegno, in modo che il tutto risulti davvero estremamente naturale.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Camilla Cantini

#FattiBella Chiedi un consiglio alla nostra consulente di Bellezza

I prodotti sopracciglia e come sceglierli in base alle varie esigenze