Gambe sexy e perfette per l’estate: i consigli

Gambe in forma per la prova bikini: bastano pochi, semplici accorgimenti

Alimentazione sana e attività fisica sono le basi da cui partire per avere gambe perfette e a prova di bikini. Perché siano sexy e setose al tocco, qualche trattamento di bellezza farà il resto. Ecco alcuni semplici consigli da seguire per ottenere ottimi risultati.

Alimentazione

Verdura e frutta sono ricche di potassio e magnesio e povere di sodio, che favorisce la ritenzione dei liquidi. Le vitamine in esse contenute, inoltre, proteggono e rafforzano le pareti dei vasi sanguigni. Frutti ideali sono i mirtilli, poiché sono ricchi di antocianosidi. Ottimi anche pesce, cipolla, aglio e porri, che fluidificano il sangue e migliorano la circolazione. Vietati i cibi grassi e troppo speziati, i cui residui rimangono nell’intestino comprimendo le vene e rendendo la circolazione sanguigna più difficoltosa. E, naturalmente, tanta acqua (circa due litri al giorno), che depura l’organismo dalle tossine ed evita il ristagno di liquidi nelle gambe.

Attività fisica

Il primo nemico della bellezza delle gambe è la vita sedentaria: praticare regolarmente attività fisica consente di mantenere tonica la muscolatura delle gambe, combattere il ristagno dei liquidi e tenere il peso sotto controllo. Gli esercizi in acqua sono un vero toccasana per le nostre gambe, perché diventano più toniche e più sode senza caricare troppo la schiena. Gli sport migliori sono nuoto e acquagym, dato che l’azione dell’acqua esercita un benefico massaggio alle gambe. Ottimo il jogging (anche sul posto per almeno 5 minuti) o, per le più pigre, le lunghe passeggiate, ma a passo abbastanza sostenuto e per almeno mezz’ora al giorno; fa benissimo anche andare in bicicletta.

Qualche esercizio

Ecco qualche esercizio mirato a seconda del problema: per rassodare le cosce l’ideale è la corsa, in piano, lentamente, per almeno 20 minuti per tre volte la settimana; per modellare i polpacci, camminare e allungare i muscoli con qualche esercizio di stretching; se avete polpacci troppo poco sviluppati, andate in bicicletta anche in salita, fate step o semplicemente le scale.

Trattamenti di bellezza

Tre i principi base: depilare, esfoliare, idratare. Il modo migliore per togliere i peli superflui è la ceretta. Bisogna sempre idratare la pelle dopo la depilazione (meglio se con una lozione oleosa) e mai depilarsi prima di esporsi al sole per evitare un’abbronzatura irregolare. Passate sulle gambe, durante e dopo la doccia, uno scrub leggero una volta alla settimana. Sono ottimi quelli a base di sali marini o minerali. Eliminerete le cellule morte rendendo le gambe lisce e setose al tocco. Stendete tutti i giorni, anche d’inverno, una buona crema idratante che restituisca alla pelle l’elasticità e il tono persi a causa della sua particolare struttura, meno ricca di ghiandole sebacee. In estate scegliete prodotto con un effetto satinato o lucido, che esalta l’abbronzatura dando alle gambe un aspetto molto sexy.

Look

Scegliete gli abiti adatti, che nascondano i difetti ed esaltino i pregi delle vostre gambe. Se avete gambe corte, scegliete abitini a vita alta, abiti e gonne svasati per snellirle e tacchi alti per slanciarle. E in spiaggia non rinunciate a essere chic: sandali con le zeppe, comodi e sexy soprattutto con smalto e pedicure ben curati.

Trombosi gambe

(123rf)

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gambe sexy e perfette per l’estate: i consigli