Francesca Testasecca ingrassata: ecco la verità sull’aumento di peso

15 kg in pochi mesi, tutta colpa di un problema di salute che l'ha costretta a seguire una cura di tipo ormonale. Il racconto dell'ex Miss Italia

«Non soffro di disturbi alimentari, non sono depressa, ho una famiglia che adoro e un lavoro che mi piace. La verità era diversa». A parlare è Francesca Testasecca, Miss Italia 2010, al centro di una vicenda distorta legata al suo aumento di peso. Il cambiamento fisico ha scatenato le reazioni tra le più disparate: «Due anni fa – ha dichiarato al settimanale DiPiù – ero ingrassata di quindici chili in pochi mesi. Ma non era successo perché mangiavo troppo: è stato l’effetto collaterale di una cura di ormoni alla quale mi ero sottoposta per risolvere un problema di salute di cui soffrivo».

All’origine del mutamento subito dal fisico della Testasecca c’era una ragione di salute, quindi: «Per “colpa” degli ormoni avevo messo quindici chili in pochi mesi. I medici mi avevano spiegato che questo era accaduto sia perché gli ormoni avevano aumentato la massa grassa del mio corpo sia perché mi avevano provocato ritenzione idrica: in altre parole, il mio corpo non riusciva più a smaltire in modo efficace l’acqua in eccesso, che finiva per gonfiarmi».

Nell’intervista, la protagonista di Ballando con le stelle ha spiegato che tutt’oggi viene seguita da una nutrizionista: «Già il solo fatto di avere smesso di prendere ormoni ha cominciato subito a farmi dimagrire. Ma mi sono anche fatta aiutare dalla dottoressa Sara Farnetti, il medico nutrizionista che cura la mia alimentazione anche adesso, dietro le quinte di Ballando con le Stelle. La dottoressa Farnetti ha studiato per me una dieta adatta alla particolare situazione in cui ero in quel momento, che mi ha aiutato a perdere i miei chili di troppo senza stravolgere il mio aspetto “formoso”..». Forme in cui Francesca si trova a suo agio e che mantiene grazie a una alimentazione, da seguire sotto stretto controllo medico.

Una dieta (intesa come regime alimentare) che racconta la stessa Francesca: «A colazione mangiavo un kiwi, o una bruschetta con pane e olio, per avere una piccola “dose” di zuccheri che mi facesse affrontare la giornata con energia. A pranzo mangiavo tanta verdura cruda, preferibilmente finocchi, cetrioli e insalata verde, che mi aiutava a smaltire i liquidi in eccesso, con una porzione di pesce oppure di carne di vitello o di tacchino. A cena, invece, mangiavo una pastasciutta al pomodoro o al pesto e un piatto di verdura cruda o cotta: una cena leggera per non affaticare il mio fegato, che veniva da un “superlavoro” dovuto alla cura di ormoni».

Francesca Testasecca (da Facebook)

Fonte: DiLei

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francesca Testasecca ingrassata: ecco la verità sull’aumento di...