#FattiBella

#Fattibella: come e quando effettuare lo scrub per una pulizia profonda del viso

Lo scrub è un alleato prezioso per una pelle più bella, luminosa e liscia. Ma quando va usato? Quale scegliere? Scopriamolo!

Camilla Cantini

Camilla Cantini Beauty blogger

Ciao Camilla! Sono Elena e vorrei chiederti informazioni sullo scrub! C’è chi dice che fa male usarlo tutti i giorni, chi consiglia un’esfoliazione quotidiana, chi dice che siano meglio i peeling chimici e chi invece dice che vanno bene anche quelli meccanici… Aiutamiii! Sono confusa!

Elena M.

Ciao Elena!
Sì, in effetti c’è un po’ di confusione riguardo questo argomento, cerchiamo di fare chiarezza!

L’esfoliazione è un ottimo metodo per levigare la pelle e rinnovarla, eliminando le cellule morte ed il grigiore e sporco accumulato, ad esempio da residui di prodotti, makeup ed inquinamento. È quindi buona norma effettuarla periodicamente, in modo anche da preparare la pelle a ricevere trattamenti, che verranno così assorbiti in maniera ottimale.

L’esfoliazione può essere chimica o meccanica: la prima prevede l’utilizzo di acidi e sostanze in grado di esfoliare la pelle senza la necessità di “muovere” il prodotto sul viso, quella meccanica invece si avvale di particelle che, con movimenti circolari, vanno ad asportare le cellule morte.

Non è detto che un’esfoliazione chimica sia più delicata di una meccanica, anzi, alcuni acidi sono molto aggressivi e vanno in profondità, come nel caso di peeling chimici effettuati da professionisti, che si effettuano non più di una volta al mese. Al tempo stesso, anche alcuni scrub meccanici possono essere molto forti ed irritare le pelli più sensibili, bisogna quindi valutare lo stato ed il tipo di pelle che abbiamo davanti.

Per quanto riguarda i peeling acidi fai da te, le concentrazioni sono molto basse e non dovrebbero irritare la pelle, ma sempre meglio effettuare un test. Inoltre sono sconsigliati in estate, perché fotosensibilizzanti, vale a dire che i raggi solari potrebbero macchiare la pelle durante l’utilizzo di quei prodotti o causare eritemi ed irritazioni. In commercio esistono tonici e lozioni da applicare su dischetti di cotone e passare sul viso, anche quotidianamente, come step finale della detersione. Sarebbe meglio utilizzarli solo di sera, dando il tempo alla pelle di rigenerarsi e ricordandoci sempre di utilizzare una protezione solare al mattino, anche in città.

Per quanto riguarda gli scrub meccanici, invece, le particelle presenti all’interno possono avere granulometria differente e vanno scelti in base alla frequenza di utilizzo ed alla sensibilità della pelle. Una nuova normativa che entrerà in vigore nel 2020, bandirà le particelle di plastica all’interno dei cosmetici e non potranno, quindi, essere più presenti negli scrub. Quelle green possono essere granuli di silice, di nocciolo di albicocca o di minerali naturali oltre che polveri finissime come papaya e ananas, componenti sicure per la pelle e trattate per non essere aggressive e non causare abrasioni. Le particelle più fini e piccole sono adatte anche per pelli sensibili perché hanno un’azione esfoliante minore, ecco quindi che, se specificato, possono essere utilizzate anche quotidianamente, senza andare ad intaccarne il film idrolipidico. Gli scrub con un’azione esfoliante più forte, invece, andrebbero usati massimo 2/3 volte a settimana e, in media, almeno una volta a settimana o ogni dieci giorni. Questo permetterà una detersione completa, in grado di pulire a fondo la pelle, renderla liscia e compatta, luminosa, minimizzare i pori e la grana, senza irritarla ma preparandola a ricevere maschere e trattamenti, sia specifici che quotidiani.

Fonte: Miin Cosmetics

Il consiglio in più: 

È facile realizzare uno scrub fai da te in casa, da preparare all’occorrenza. Basterà mescolare un cucchiaino o due di zucchero con del miele ed una goccia di limone, frizionarlo sulla pelle (ed anche sulle labbra!) e poi rimuoverlo con un panno caldo. La pelle sarà immediatamente più liscia e morbida. Attenzione però alle allergie e ricordate che non sempre il fai da te è più sicuro di un prodotto testato. 

Camilla Cantini

#FattiBella Chiedi un consiglio alla nostra consulente di Bellezza

#Fattibella: come e quando effettuare lo scrub per una pulizia profond...