Come scegliere tra eyeliner in gel o liquido

L'eyeliner è uno dei prodotti per il make up più utilizzati, ma non sempre è facile scegliere tra liquido e in gel. Ecco qualche consiglio

L’eyeliner è senza dubbio uno tra i prodotti per il trucco più amati e temuti al tempo stesso; crea intensità e definisce il contorno degli occhi come nessun ombretto o matita è in grado di fare, ma non è sempre semplice ottenere il risultato ricercato.

Scegliere l’eyeliner perfetto

In commercio ne esistono moltissimi tipi diversi, ed anche se i più semplici da applicare sono sicuramente le matite eyeliner e gli eyeliner a penna, con tratti più o meno fini, per via della loro imbattibile formulazione e durata, continuano a riscuotere enorme successo sia il classico eyeliner liquido che il gel eyeliner da applicare con pennellino.

Ma meglio l’eyeliner in gel o liquido? Questo dipende da quale effetto vuoi ottenere con il make up e da quanto sei pratica e precisa nell’applicazione dell’eyeliner.
Per aiutarti a scegliere il prodotto che fa per te, ecco una panoramica su quali sono le caratteristiche che differenziano eyeliner in gel e eyeliner liquido.

Eyeliner liquido: caratteristiche e applicazione

L’eyeliner liquido ha un effetto intenso ed un tratto deciso e luminoso. È sicuramente quello che garantisce la maggior tenuta, da mattina a sera, soprattutto se optate per formulazioni waterproof.

Di contro, venduto in confezioni simili a quelle del mascara con pennellino incluso, richiede una buona manualità e molta precisione; sbagliare è davvero molto facile, basta esercitare un’eccessiva pressione per causare sbavature e linee irregolari che poi è difficile correggere. Per evitare l’effetto panda, il segreto in questo caso è sicuramente l’allenamento e se proprio non riesci ad applicarlo a mano libera puoi sempre provare con degli eyeliner stencil.

Eyeliner in gel: caratteristiche e applicazione

L’eyeliner in gel ha una consistenza più densa ed è dunque più semplice da applicare rispetto a quello liquido. È un prodotto di buona durata, dall’effetto intenso e finitura opaca, che puoi trovare anche in versione waterproof. Ha inoltre il grande vantaggio di poter essere utilizzato anche nella rima interna, inferiore o superiore, dell’occhio

È quasi sempre contenuto in un barattolino di vetro e per questo tende a seccarsi più velocemente rispetto agli altri tipi di eyeliner. Se lo utilizzi una volta all’anno solo per occasioni speciali, forse non è il prodotto che fa per te.

Per applicarlo è necessario un buon pennello che generalmente va comprato a parte e purtroppo trovare quello adatto non è così facile. Ricorda che il pennellino va sempre scelto in base al risultato che vuoi ottenere.

  • Pennello piatto: perfetto per linee sottilissime e per sottolineare lo sguardo in modo naturale e discreto.
  • Pennello a punta con manico angolato: si tratta di un pennello sottile e a punta con la particolarità del manico, piegato di circa 30 gradi, che rende molto più semplice disegnare codine laterali, anche molto sottili, sull’occhio.
  • Pennello obliquo: se vuoi occhi da gatta in pieno stile anni Sessanta, questo è sicuramente il pennello più adatto per l’applicazione dell’eyeliner in gel. Ti consente di disegnare linee sottili e di ispessirle poi in base all’effetto che vuoi ottenere, per un risultato finale super preciso.

Qualunque sia l’eyeliner che sceglierai, con un po’ di pratica il risultato sarà favoloso e super glamour.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come scegliere tra eyeliner in gel o liquido