Extension: tutto quello che devi sapere

Le extension sono il segreto per una chioma folta e voluminosa. Ecco i modi di applicazione e come prendertene cura, insomma tutto quello che devi sapere per una chioma da star

Il segreto delle star per capelli folti e lunghi? Le extension. Sicuramente ti è capitato di ammirare le magnifiche chiome che le star sfoggiano sui vari red carpet e, sebbene tutti i personaggi famosi sono seguiti da un team di parrucchieri e acconciatori e hanno a disposizione i prodotti per la cura dei capelli più esclusivi, le extension sono il fattore fondamentale per ottenere il look.

Inoltre ti sei mai accorta che alcune celebrities sfoggiano un look corto o medio e dopo pochissimo appaiono in pubblico con chiome lunghissime? Il segreto, anche in questo caso, sono le extension, non certo prodotti di crescita miracolosa.

Le extension non sono solo prerogativa delle star, infatti possono essere una soluzione per tutti per ottenere una chioma piena e voluminosa o per cambiare look da corto a longo in un batter d’occhio. Se in passato l’effetto dell’extension poteva apparire piuttosto finto, oggi le cose sono cambiate e il risultato può essere naturale. Inoltre esistono diverse soluzioni che si adattano alle più diverse esigenze: ecco i tre principali modi di applicazione delle extension.

Extension con cheratina

Le extension capelli con cheratina è la soluzione più utilizzata dai parrucchieri perché garantisce un risultato naturale, invisibile di maggiore durata. Infatti le extension con la cheratina rappresentano una soluzione permanente che può durare fino a 5 mesi. Il costo di questo trattamento non è certo dei più economici, infatti il prezzo si aggira intorno ai 400€.

Le ciocche di extension vengono attaccate ai capelli naturali grazie alla cheratina che, una volta riscaldata fa da collante. Le ciocche vengono applicate alla radice dei capelli e grazie a una sorta di piastra apposita che scalda la cheratina alle loro estremità e fissa le extension.

L’unico svantaggio di questa applicazione è che le ciocche di extension potrebbero soffocare e indebolire i capelli per via del peso. Inoltre, non essendo ben ossigenati, i capelli possono tendere a diventare più fragili e a spezzarsi più facilmente.

Extension micro ring

Le extension micro ring hanno una durata di circa un mese e si applicano alla base dei capelli grazie a dei piccoli anellini. Questi anellini scendono man mano a causa della naturale crescita dei capelli: se vuoi tenerle, ti basterà tornare dal parrucchiere che aprirà gli anellini e riporterà al loro posto le extension.

Questo metodo di applicazione ha un costo minore rispetto alle extension con la cheratina ma richiede maggiori visite dal parrucchiere.

Extension con clip

Le extension con clip sono la soluzione perfetta se ami cambiare spesso look e pettinatura. Infatti queste rappresentano una soluzione temporanea, grazie alla clip che permette di staccare e riattaccare le ciocche all’occorrenza.

Basta un po’ di pratica per riuscire ad applicare al meglio queste extension e camuffarle al meglio in mezzo ai tuoi capelli naturali, fai attenzione perché in questo caso incappare in un risultato non naturalissimo è molto semplice. Questa soluzione è sicuramente la più economica.

Extension: come prendertene cura

Per far durare il più possibile le tue extension è necessario prendersene cura nella maniera più corretta possibile. La parola chiave in questo caso è delicatezza: sii delicata quando spazzoli le extension per evitare, non solo di farti male, ma anche di spezzarle. Inoltre evita di spazzolare con una sola passata tutta la lunghezza della ciocca, meglio tenerle salde in mano e pettinarle da circa metà fino all’estremità.

Sii delicata anche quando lavi i capelli: meglio evitare il lavaggio a testa in giù e massaggia lo shampoo senza usare troppo vigore. Nel caso delle extension con la cheratina, i capelli non andrebbero lavati troppo spesso per non indebolire la colla. Se hai i capelli particolarmente grassi puoi ricorrere allo shampoo secco per allungare il tempo tra uno shampoo e l’altro.

Una volta lavati i capelli è importante non farli asciugare al naturale per non creare una discrepanza tra i tuoi capelli naturali e le extension. Impugna il phon e dedicati alla piega: il processo richiede tempo ma l’effetto wow è assicurato!

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Extension: tutto quello che devi sapere