Dermoabrasione per eliminare le smagliature

La dermoabrasione è un intervento chirurgico che mira a levigare la pelle ed eliminare così i piccoli inestetismi

Inestetismi, smagliature e rughe possono rendere la tua pelle meno uniforme e incidere sulla tua bellezza. I rimedi tuttavia esistono e possono essere di tipo molto diverso: da quelli più comuni come l’uso di creme riparatrici fino alla chirurgia estetica. Così come quando scegli una crema, ti regoli su diversi fattori – dall’età al tipo di pelle – allo stesso modo puoi valutare diverse soluzioni per i difetti estetici.

Infatti, esiste anche un trattamento cutaneo meno invasivo della chirurgia estetica: esso rimuove lo strato superficiale della pelle eliminando ogni tipo di inestetismo.
Si tratta della dermoabrasione: diffusa negli anni ’50, è ormai una tecnica consolidata e di grande efficacia. A condizione però di affidarsi a un chirurgo esperto.

Che cos’è la dermoabrasione estetica

La dermoabrasione è un vero e proprio intervento chirurgico, sebbene sia meno invasivo rispetto alla chirurgia plastica. La dermoabrasione viene fatta attraverso l’uso di piccole frese diamantate che rimuovono la parte più superficiale della cute. Si svolge in anestesia locale e, se non vi sono situazioni patologiche particolari, viene fatto ambulatorialmente: il medico leviga lo strato superficiale della cute per eliminare gli inestetismi partendo dal centro verso il bordo con un movimento che tende a sfumare.

In questo modo si cercano di evitare discromie tra la parte di pelle rigenerata e quella che invece non è stata interessata dal trattamento. È molto importante la professionalità di chi opera: la rimozione della pelle deve essere fatta in modo molto accurato affinché, sia quando riguarda solo lo strato più superficiale della pelle sia quando è un po’ più profonda, non venga lesionata in modo da provocare altre cicatrici.

Se l’operazione riguarda una superficie molto estesa o parti del corpo particolarmente delicate, può essere fatta con sedazione totale. In quel caso è necessario il ricovero di almeno una notte.

La microdermoabrasione

Negli ultimi anni è stato messo a punto un tipo di trattamento che prende spunto dalla dermoabrasione ma che risulta più leggero e meno traumatico. Si tratta della microdermoabrasione: essa viene effettuata ambulatorialmente in una serie di sedute successive, in genere una ogni quindici giorni.

Questo tipo di trattamento ha potere esfoliante e rimuove delicatamente lo strato più superficiale della cute con microfrese anallergiche in microgranuli di idrossido di alluminio o in cristalli di diamante. Viene usata principalmente per eliminare piccole rughe o lievi inestetismi. Tuttavia non è indicata nei casi in cui si debba agire in profondità. Dopo le sedute necessarie a eliminare l’inestetismo, servono alcune sedute di mantenimento.

Quando ricorrere alla dermoabrasione

La dermoabrasione è una tecnica particolarmente indicata per la rimozione degli inestetismi. In particolare, viene utilizzata per eliminare le smagliature e le cicatrici. Le smagliature sono imperfezioni estetiche che colpiscono un’ampia parte della popolazione sia maschile sia femminile. Si calcola che circa l’80% delle donne abbia inestetismi di questo tipo, soprattutto perché sono favoriti dalle gravidanze.

Le smagliature sono piccole lacerazioni dei tessuti superficiali della cute che vengono prodotti dai repentini aumenti e diminuzioni di peso, come può avvenire durante e dopo la gravidanza. La pelle si tende oltre ciò che consente la naturale elasticità così che si formano piccole slabbrature visibili sia per difformità di colore sia per consistenza.

La dermoabrasione riduce questi inestetismi riportando un colore più uniforme e una pelle più appianata. Questo tipo di trattamento è molto utile anche per eliminare cicatrici, soprattutto quelle causate dall’acne. Come tutti i trattamenti estetici, può non essere del tutto risolutivo, molto dipende dalle condizioni della pelle ma anche dal fototipo e dalla parte del corpo. Per non dover ricorrere a interventi di questo genere, sarebbe comunque utile seguire i giusti metodi per eliminare i brufoli senza lasciare cicatrici.

A chi rivolgersi per la dermoabrasione

Trattandosi di un vero e proprio intervento, per quanto poco invasivo, è opportuno che tu ti rivolga a un chirurgo estetico specializzato in questa pratica. Purtroppo la cronaca ci racconta di casi drammatici legati a interventi di chirurgia estetica: per questo è importante informarsi bene e tutelarsi. Inoltre, proprio perché i casi non sono tutti uguali e perché il risultato dipende da situazione a situazione, solo un medico è in grado di ottenere il massimo risultato possibile.

Anche il post-operatorio va seguito con attenzione: sebbene sia un intervento con basse possibilità di complicazioni, bisogna evitare infezioni della pelle. Infine, devi sapere che la pelle che si rigenera si presenta piuttosto delicata e sensibile al sole e al freddo. Quindi è molto importante che tu segua con precisione le indicazioni mediche e non esporre la pelle nuova a nessun tipo di rischio: oltre ai casi più gravi di scottature e infezioni, potrebbero crearsi macchie di colore diverso rispetto alla pelle non interessata dal trattamento, inficiandone i buoni risultati.

Quanto costa la dermoabrasione

I costi per la dermoabrasione possono essere molto diversi a seconda del tipo di intervento e della struttura in cui viene fatta e al tipo di intervento richiesto.
Oltre al costo dell’operazione vera e propria, i prezzi possono variare se viene ritenuto necessario il ricovero o se viene svolta in day hospital.

Per quanto riguarda invece la microdermoabrasione i prezzi in genere si basano sul numero di sedute. Ogni seduta può variare dagli 80-100€ fino ai 150-200€ a seconda del tipo di trattamento necessario e dell’estensione della superficie da trattare.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dermoabrasione per eliminare le smagliature