Curare la pelle

  • Non fate affidamento sul trucco per proteggervi dal sole
    Se alcuni fondotinta e creme idratanti da giorno contengono fattori protettivi (SPF: Sun Protection Factor), la maggior parte non vi difenderà dal sole con la stessa efficacia di un solare. Un trucco contenente SPF è pensato soltanto per una esposizione leggera al sole, come quando si cammina per negozi o si fa la pausa pranzo all’aria aperta.
     
  • Potete dormire senza togliervi il trucco
    Dormire con il viso truccato non compare nella lista stilata dai guru dell’estetica come il crimine peggiore che possiate commettere ai danni della bellezza. Non sarà certo il massimo per le vostre lenzuola o per il primo impatto mattutino di fronte allo specchio, ma un trucco che per tutto il giorno giace felicemente e in modo salutare sul vostro viso, di notte non si trasformerà in un killer della bellezza.
     
  • Il sole non elimina i brufoli
    Nonostante la credenza popolare, bombardare i foruncoli con troppo sole può peggiorare la situazione; il sole infatti stimola la produzione sebacea. Proteggete le aree interessate applicando un prodotto solare non untuoso che vi eviterà scottature e permetterà ai vostri brufoli di guarire.
     
  • Chiedete campioncini gratuiti
    I venditori di cosmetici sono sempre ben forniti di campioncini di prova, quindi, prima di acquistare creme o quant’altro, fatevene dare uno per verificare che il prodotto faccia al caso vostro. In questo modo, non solo avrete comode confezioni da viaggio, ma, cosa ancora più importante, eviterete di buttare soldi in creme che non userete mai.
     
  • Usate un cuscino in più
    Mettere un cuscino in più sotto la testa favorisce il drenaggio dei liquidi, prevenendo occhi gonfi al risveglio.
     
  • Non credete a tutto ciò che leggete
    Banale ma vero: se un prodotto sembra troppo buono per essere vero, allora state certe che non lo è. Non esistono creme che riescano a eliminare le rughe, fermare il processo di invecchiamento e trasformare la vostra pelle in una notte.  Continua- leggi le prossime regole

  • Evitate le labbra screpolate
    Per evitare di avere labbra screpolate, bevete di più e mantenetele ben idratate. Le labbra si seccano perché non hanno ghiandole sebacee che le mantengano idratate, quindi necessitano di acqua per trasportare elementi nutritivi alle cellule e di balsamo per mantenersi morbide.
     
  • Sfregate la crema tra le mani per renderla più efficace
    Quando vi mettete una crema, prendetene una quantità un po’ più piccola del solito, sfregatela tra le mani per riscaldarla e agevolarne l’applicazione sulla pelle.
     
  • Stendete la crema idratante sulla pelle umida
    Molti idratanti funzionano meglio se applicati su pelle inumidita, aiutando a mantenere l’idratazione e penetrando più velocemente.
     
  • Utilizzate i prodotti che avete in cucina
    Siete alla ricerca di prodotti per il viso? Allora saccheggiate la credenza. L’avena mista ad acqua è un’ ottima maschera o esfoliante per il viso; fettine di cocomero e bustine di tè fredde sugli occhi possono essere coadiuvanti nell’idratazione della pelle e nella riduzione del gonfiore, dato che restringono i vasi sanguigni; lo yogurt invece aiuta a dare sollievo alle scottature. 
     
  • Adeguate il vostro regime di bellezza all’avanzare degli anni
    Se la vostra routine di bellezza è sempre la stessa da quando avevate quindici anni, è tempo di dare una bella rinfrescata al beauty-case. La produzione sebacea inizia a rallentare intorno ai venticinque anni, e i cambiamenti ormonali durante la gravidanza influiranno sull’aspetto della vostra pelle e di conseguenza su ciò che dovrete fare per prendervene cura.
     
  • Gettate via i trucchi vecchi
    È difficile che una fitta agenda di appuntamenti galanti ci faccia esaurire tutti i cosmetici che abbiamo, ma niente dura per sempre: neanche i rossetti incavati risalenti a cinque anni fa, il fondotinta del Natale scorso e le creme solari che abbiamo comprato due anni fa.
     
  • Date retta ai vostri sensi
    Una crema che ha uno strano odore e una consistenza grumosa, o rossetti che lasciano una sensazione di formicolio sulle labbra sono andati a male: non usateli.
     
  • Bevete acqua del rubinetto
    Ovviamente solo se vi trovate in un Paese in cui viene testata secondo elevati standard obbligatori per l’acqua potabile. Se non è così, optate per acqua purificata (bollita) o per acqua in bottiglia.
     
  • Astringete i pori
    Prima di applicare il trucco, passate un cubetto di ghiaccio sui pori perché si restringano.
     
  • Non preoccupatevi delle creme da notte
    Oggi molte autorità della bellezza, per esempio la linea francese del Dr. Hauschka e Eve Lom, sostengono che le creme da notte non sono fondamentali. Se volete usare qualcosa durante la notte, applicate il vostro idratante abituale, però, per non sfregarlo via, ricordate di farlo 30 minuti prima di andare a letto.
     
  • Fate qualche esercizio aerobico
    È un metodo infallibile per mantenere la pelle tonica, giovane e fresca. Questo perché l’esercizio aerobico ? correre, camminare, andare in bicicletta e nuotare ? aumenta la frequenza cardiaca e stimola la circolazione anche a livello sottocutaneo.
     
  • Fate più sesso
    Dopo i venticinque anni perderete in media 200 grammi all’anno di massa muscolare, che sarà rimpiazzata da grasso, soprattutto su viso e collo, a meno che non corriate ai ripari. Una regolare attività sessuale aiuta a mantenere soda la pelle e aumenta la capacità respiratoria, portando così più ossigeno alla cute.
     
  • Lasciate respirare la pelle
    Il vostro viso è come qualsiasi altra parte del corpo: qualche volta avrà bisogno solo di essere lasciato nudo e libero. Cercate di lasciar respirare la pelle del viso (la pelle assorbe direttamente piccole quantità di ossigeno), togliendovi il trucco e lasciandola senza crema per un paio di ore al giorno.
     
  1. Sorridete di più
    Le contrazioni muscolari che rendono possibile un sorriso equivalgono, per i muscoli facciali, a 45 minuti di step. Sorridete più spesso (oppure baciate, dato che questa attività coinvolge 34 muscoli facciali) e non vi ritroverete con le guance che vi arrivano al petto.
     

 

Fonte:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Curare la pelle