Siero viso: a cosa serve e quale scegliere per la tua pelle

Il siero viso è un alleato importante per la salute della pelle, ma è fondamentale scegliere il prodotto giusto per le tue esigenze. Ecco qualche consiglio

Quando si parla di prodotti per la pelle che dovresti assolutamente usare per la tua bellezza, spesso non si dà il giusto spazio al siero viso. Sebbene sia un prodotto ormai in commercio da molti anni, non è ancora conosciuto da tutti. Mentre tutti conoscono la funzione delle creme, che siano idratanti, da giorno o da notte, e quella del contorno occhi, non è sempre chiara a tutti la differenza tra i vari prodotti e soprattutto a cosa serve il siero viso. Vediamo allora che cos’è, a che età iniziare ad usarlo e quale scegliere.

Che cos’è e a cosa serve il siero viso

Il siero viso è un liquido molto concentrato che contiene ingredienti attivi. Proprio per la sua alta concentrazione, va usato in quantità piuttosto ridotte. Bisogna metterlo dopo aver deterso il viso e prima di stendere la crema idratante. Il siero ha una composizione molecolare che aiuta la penetrazione in profondità degli agenti attivi e potenzia gli effetti della crema.

Così come esistono diversi tipi di maschere e creme a seconda del tipo di pelle e del problema che si ha intenzione di risolvere, esistono anche diversi tipi di siero: tra questi ci sono, per esempio, il siero viso idratante e il siero viso pelle mista. Poiché ha la funzione di rafforzare l’effetto della crema utilizzata e può essere utilizzato per esigenze diverse, non c’è un’età specifica in cui iniziare ad usarlo e non sostituisce la crema che si usa di solito.

Esiste anche un siero viso contorno occhi da stendere in modo specifico sull’area dove si formano le rughe d’espressione. Lo si può usare in combinazione con un siero booster, che andrà invece steso su tutto il viso.

Come usare il siero viso

Il siero viso può essere utilizzato tutti i giorni e va applicato una sola volta durante le ventiquattro ore come base prima di mettere la crema e di truccarsi. Il siero viso può essere un’ottima soluzione per migliorare la qualità della pelle indipendentemente dalla tipologia di pelle. Chi ha problemi di secchezza può iniziare a usarlo molto presto così come chi soffre del problema opposto, cioè chi ha la pelle molto grassa, perché esistono anche sieri che hanno la funzione di regolare la produzione di sebo.

Con l’avanzare dell’età può essere strategico utilizzare un siero viso idratante o, un po’ più in là negli anni, un siero antirughe. Quindi prima di tutto sarà necessario scegliere quello più adatto.

Siero viso: come scegliere

La prima cosa da valutare prima di scegliere il siero viso è il tipo di pelle, quindi il tipo di risultato che si vuole ottenere.

  • Siero viso alla vitamina C: la vitamina C è un potente antiossidante ed è ottimo come antirughe. Inoltre regola la produzione di sebo, per cui è consigliato anche nel caso di pelle molto grassa o di acne.
  • Siero alla vitamina A: detta anche retinolo, la vitamina A serve a combattere i radicali liberi e a prevenire l’invecchiamento delle cellule. È quindi indicata per rigenerare il tessuto connettivo. Il siero a base di questa vitamina è molto adatto intorno ai 40 anni, ma può essere utilizzato anche dalle più giovani, soprattutto quando fa molto freddo e per migliorare luminosità e idratazione.
  • Siero a base di vitamina E: questa vitamina, oltre ad avere una azione antirughe, aiuta a mantenere l’elasticità e l’idratazione, soprattutto in collaborazione con la vitamina A. In particolare, questo siero è adatto a pelli secche e a tessuti danneggiati dall’esposizione al sole o con macchie e cicatrici.
  • Siero con acido ialuronico: l’acido ialuronico è una sostanza naturale prodotta dal nostro corpo. È molto importante per l’equilibrio della nostra pelle perché ha una elevata capacità di garantire la giusta idratazione. Il siero viso a base di acido ialuronico puro non contiene oli e quindi è adatto a tutti i tipo di pelle. In combinazione con nutrienti può essere usato anche con pelli molto secche.

Quali sono i migliori sieri viso in commercio e quanto costano

Mettendo i sieri viso a confronto, oggi la scelta è ampia e permette di spaziare tra fasce di prezzo molto diverse tra loro. Il più venduto, anche per il prezzo abbordabile per tutte le tasche, intorno ai 34€ per 100 ml, è il siero alla vitamina C Poppy Austin. Tra i suoi componenti ci sono anche acido ialuronico, vitamina E e olio di jojoba. Il suo successo è dovuto anche al fatto che è uno di quelli con la maggior percentuale di vitamina C (il 18%).

DR. Brandt Skincare Powerdose C ha una concentrazione ancora maggiore di vitamina C (il 20%), grazie alla quale la luminosità è particolarmente esaltata. La gamma di prezzo è però più elevata (intorno ai 40€), anche se rimane uno dei migliori prodotti per quel che riguarda il rapporto qualità-prezzo.

Per il siero viso i prezzi possono essere molto diversi: nella fascia di prezzo medio bassa, tra i 15,00 e i 30,00 euro per 100 ml, si trovano The Ordinary, Retinol 0,5% in Squalane così come Tea Tree Perfect Skin, che pure spicca per l’elevata concentrazione di vitamina C, che raggiunge il 20%. Mentre in fascia decisamente più alta si trovano gli Attivi Puri di Collistar, con un prezzo medio attorno agli 85,00€ per 100 ml, e Powerful-Strength Line-Reducing ConcentrateSiero di Kiehl’s con un prezzo che si aggira attorno ai 120,00€ per 100 ml.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Siero viso: a cosa serve e quale scegliere per la tua pelle