Come preparare i capelli all’autunno

L’arrivo dell’autunno porta parecchio stress al fisico e in particolare ai capelli, che si indeboliscono e sono sfibrati, portando a caduta abbondante. Con qualche piccolo accorgimento, però, possiamo mantenere chiome lucide, fluenti e morbide. Ecco come:

Parrucchiere
Dopo lo stress dell’estate, i capelli hanno bisogno di un po’ di cure, soprattutto in vista dell’autunno. Andate dal vostro parrucchiere di fiducia per sistemare il taglio ed eliminare le doppie punte, per poter ripartire alla grande

Ristrutturante
I capelli, indeboliti da mare, sole e sabbia, hanno bisogno di una cura "ricostituente". Fate un trattamento ristrutturante, meglio se dal parrucchiere, poi a ogni lavaggio alternate il solito balsamo a uno con proprietà ristrutturanti

Acqua tiepida
L’acqua calda è troppo aggressiva per i capelli, usate solo acqua tiepida per lavarli e sciacquarli

Asciugamano
Dopo aver lavato i capelli, tamponateli con un asciugamano. Non avvolgetelo in testa  modello "turbante", perché rischiate di spezzarvi i capelli

Impacchi
Per mantenere il capello nutrito ed evitare l’antiestetica secchezza, fate una maschera di bellezza con potere idratante ogni 6 o 8 settimane

Olio di Argan
Per questo "trattamento" va bene qualsiasi olio – oliva, cocco, Macassar  – ma quello di Argan è il più efficace. Ottimo se fatto una volta a settimana: spalmatevi l’olio sui capelli e tenetelo il più possibile. Funziona meglio se avvolgete i capelli con la pellicola trasparente

Olio di semi di lino
Serve a rendere le punte più morbide e meno secche e a ravvivarle. Ne bastano poche gocce messe in maniera mirata

Antiforfora
Usatelo una volta al mese per assicurarvi di rimuovere tutti i residui di pelle e i grassi accumulati

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come preparare i capelli all’autunno